Chi è John Venn COMMENTA  

Chi è John Venn COMMENTA  

jv

John Venn è nato a Kingston upon Hull il 4 agosto 1834 ed è morto a Cambridge il 4 aprile 1923. Jonh Venn è stato un importante matematico e statistico inglese.

Leggi anche: Chi è Erick Thohir


La sua attività è ricordata prevalentemente nel campo matematico e statistico. Venn, infatti, è noto per i contributi che ha apportato nel campo della logica e nel campo della teoria della probabilità. In particolare, è famoso per aver ideato un particolare diagramma (che è chiamato, appunto, il diagramma di Eulero-Venn) che viene utilizzato ai fini della rappresentazione grafica di elementi di insiemi e delle loro reciproche relazioni.

Leggi anche: Chi è Nelson Mandela


John Venn era il figlio primogenito del pastore anglicano Henry Venn, ma presto, all’età di tre anni, rimase orfano della madre, Martha Sykes Venn.


Gli fu impartita un’istruzione da insegnanti privati e fu poi ammesso al Gonville and Caius College dell’Università di Cambridge dove si laureò in matematica.

L'articolo prosegue subito dopo


E’ diventato sacerdote nel 1859, in seguito alla pressioni di una tradizione familiare.
Abbandonò comunque, 24 anni dopo, quella carriera ecclesiastica perché riteneva che la religione anglicana fosse troppo distante dalle sue convinzioni.

Successivamente, prima insegnò logica e filosofia della scienza nel college che aveva frequentato come studente, e poi divenne preside.

Il 4 agosto google gli ha dedicato un doodle.

Leggi anche

babbo natale
Guide

Come sopravvivere al pranzo di Natale

Ecco come fare a sopravvivere al pranzo di Natale, nonostante le domande incalzanti dei parenti e le quantità industriali di cibo.   Manca davvero poco alle festività natalizie e in molti si staranno domandando come sopravvivere al pranzo di Natale. Cibo in quantità industriali, domande impertinenti dei parenti, e bambini che piangono e urlano in ogni angolo della casa. Non temete! Questo articolo vi consiglierà come comportarvi per sottrarvi a queste torture. Per prima cosa cercate di evitare le discussioni private a tavola, cercando di cambiare discorso quando uno dei parenti vi incalzerà con domande inopportune. Inoltre è assolutamente vietato Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*