Chi è Manlio di Stefano, deputato espulso da M5S

Guide

Chi è Manlio di Stefano, deputato espulso da M5S

Di politica ne abbiamo fin sopra i capelli. Non si capisce bene chi è dentro quale partito, chi ne è fuori, chi simpatizza. Insomma un groviglio del quale è impossibile trovare il capo.
Tra i “non so da che parte sta” c’è anche Manlio di Stefano. Si tratta di un politico italiano militante – almeno fino a ieri – nel Movimento 5 stelle di Beppe Grillo. Giovanissimo, classe 1981, si avvicina a Beppe Grillo nel 2007 alla nascita del blog beppegrillo.it. Si candida alle Regionali della Lombardia del 2010 e nell’anno successivo alle elezioni amministrative del Comune di Milano ma non viene eletto.
Nel 2013 finalmente un successo. Alle elezioni politiche del 2013 viene eletto deputato della XVII Legislatura della Repubblica Italiana nella circoscrizione III Lombardia.

Ora, a causa della cosiddetta “per somma di ammonizioni“ è stato espulso dall’Aula della Camera dal vicepresidente di turno Luigi Di Maio. Il motivo? Semplicemente accusa il Partito Democratico di “collusione con la mafia”.

Il video dell’espulsione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Enrica Marrelli 445 Articoli
Laureata in Teoria della Comunicazione e Comunicazione Pubblica presso l'Università della Calabria. Amo la lettura ma mi appassiona anche il grande e il piccolo schermo.
Contact: Facebook