Chi è Maurizio Landini, finto sindacalista?

Guide

Chi è Maurizio Landini, finto sindacalista?

Maurizio Landini, nato a Castelnovo né Monti il 7 agosto 1961, è un sindacalista italiano e dal 1° giugno 2010 segretario generale della FIOM-CGIL (Federazione Impiegati Operai Metallurgici Confederazione Generale Italiana del Lavoro). In precedenza è stato segretario della FIOM di Reggio Emilia e poi di Bologna, per poi entrare a far parte della Segreteria nazionale dove si è occupato in particolare dell’Ufficio sindacale.

In qualità di segretario nazionale è stato responsabile del settore degli elettrodomestici e di quello dei veicoli a due ruote, conducendo trattative con imprese quali Electrolux, Indesit Company e Piaggio. A questi incarichi si è poi aggiunto quello di responsabile dell’Ufficio sindacale. Landini è stato il responsabile della delegazione FIOM nelle trattative per il rinnovo dei contratti nazionali delle imprese aderenti alla Unionmeccanica-Confapi e di quello delle imprese artigiane.

A novembre del 2014 i vertici del Movimento Cinque Stelle lo attaccano in un video sulla loro web tv, chiamandolo “finto sindacalista”, rimproverandolo di aver smorzato i toni duri della sua campagna un minuto dopo aver varcato il portone di palazzo Chigi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...