Chi è Sadiq Khan sindaco di Londra

Guide

Chi è Sadiq Khan sindaco di Londra

sadiq khan

Sadiq Khan è il primo sindaco musulmano di Londra. Dalla periferia sud della città all’elezione nel 2016, vediamo la vita e la carriera di Sadiq Khan.

Sadiq Aman Khan è il neo-eletto sindaco di Londra, figlio di immigrati pakistani, trasferitisi a Londra intorno agli anni ’70. Amanullah Khan, suo padre, decise di emigrare poco prima della nascita di Sadiq, nato l’8 ottobre 1970. L’infanzia di Sadiq è stata dura: insieme alla sua famiglia, sei fratelli e una sorella, viveva in una Council House a Earlsfield, nella periferia della città; si trattava di un alloggio popolare assegnato dallo Stato alle famiglie più disagiate. I genitori di Sadiq Khan lavoravano entrambi per mantenere la numerosa famiglia: Amanullah era una autista di bus, mentre la madre una sarta. Sadiq aiutava la famiglia al meglio delle sue possibilità, facendo lavoretti saltuari per portare qualche soldo in casa.

La carriera scolastica

Non potendo permettersi scuole prestigiose, Khan ha frequentato le scuole statali gratuite; al momento di scegliere il percorso universitario, c’è stato un momento in cui ha considerato di dedicarsi alla carriera in medicina, per diventare dentista.

Alla fine è stato attratto dalla carriera di avvocato e si è iscritto a giurisprudenza alla University of North London; in questa decisione hanno avuto un ruolo importante due elementi: il consiglio di una sua insegnante, che per prima ha visto in lui una notevole capacità nell’argomentare, e la passione per la serie tv L.A. Law. Completato il suo percorso di studi e conseguita la laurea, Sadiq ha superato l’esame da solicitor: questo ruolo è tipico dei sistemi giuridici di common law e il suo compito è quello di curare i rapporti con i clienti. Da qui la specializzazione in diritti umani e le diverse cause contro la violenza della polizia, la discriminazione sul lavoro e i diritti dei carcerati.

La carriera politica

Nasce nello stesso periodo il suo interesse per la politica, ma anche la sua carriera, difatti ricopre la sua prima carica, quella di consigliere comunale nel distretto di Tooting.

Successivamente si candida in Parlamento, dove rimane per due legislature, poi ancora entra a far parte del partito Laburista nel 2005. Ha ricoperto anche la carica di sottosegretario durante il governo Brown, poi ha fatto parte del governo ombra dell’opposizione, periodo durante il quale ha servito sotto Ed Miliband, leader del partito Laburista. È stato anche Minister for Community Cohesion, che gli ha permesso di diffondere il suo messaggio di tolleranza verso gli islamici e gli ebrei; ha ricoperto poi la carica di Minister of Transport, impegnandosi a realizzare una rete di trasporti che potesse risultare accessibile a tutti i londinesi, a prescindere dalla fascia sociale o dall’area in cui abitano. Nel 2015, infine, si è candidato alle elezioni come esponente del partito Laburista, per poi essere ufficialmente insignito della carica di sindaco di Londra il 6 maggio 2016. Sadiq Khan è il primo sindaco di fede musulmana ad essere eletto sindaco; il suo programma si concentra soprattutto sul ridurre il gap tra ricchezza e povertà nella sua città.

Si dichiara musulmano moderato, oltre che favorevole alle unioni omosessuali e ai diritti LGBT; promuove la tolleranza, la lotta contro al terrorismo e la discriminazione razziale e religiosa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*