Chi era Henri Toulouse-Lautrec? COMMENTA  

Chi era Henri Toulouse-Lautrec? COMMENTA  

henri-toulouse
Henri de Toulouse Lautrec nacque il 24 novembre 1864 ad Albi (che era una località situata nei Pirenei francesi). Morì il 9 settembre 1901. È bene ricordare una cosa: ieri sarebbe stato il suo 150esimo compleanno. Google (il motore di ricerca) ha preso una decisione sorprendente: ha deciso di rendere omaggio in maniera originale al pittore francese e questo dedicandogli il doodle del giorno.

Leggi anche: Strage nella scuola del Connecticut: chi era Adam Lanza?

Viene annoverato tra i più famosi pittori del periodo post-impressionista francese. Nel corso di tale periodo il pittore francese fu molto creativo ed anche innovativo. Il suo modo di dipingere è qualcosa di grandioso: ogni sua opera è piena di genialità e appare meravigliosa. Iniziò a dipingere nel mentre del movimento impressionista. La sua appartenenza alla vita della metropoli francese di fine ‘800 gli permise di produrre una raccolta di raffigurazioni ed immagini della società dell’epoca; a volte sembrava quasi decadente, era questo un tratto saliente dei tempi di allora. Molto eccentriche e famose sono le scene che hanno immortalato gli scorci maggiormente suggestivi della capitale francese. Particolare attenzione è stata riservata ai locali del quartiere di Montmartre di quel tempo. È bene ricordare che nel corso della sua carriera artistica fu anche disegnatore, illustratore ed incisore.

Leggi anche: Chi è Loris Stival?

Leggi anche

Galileo
Guide

Galileo Quiz Superiori: come funziona

In sostituzione dei vecchi libri dei quiz, ecco l'app Galileo Quiz  Patente. Anche nelle versioni per patenti C1, C1E, C, CE, D1, D1E, D, DE. Ha praticamente rimpiazzato i vecchi libri dei quiz, con risultati che definire lusinghieri è un gentile eufemismo. Galileo Quiz Patente è una nuova applicazione che testa in maniera dinamica e progressiva la conoscenza di tutti gli elementi che concorrono alla definizione delle prove scritte per il conseguimento della patente di guida. Si tratta di uno strumento che rende la preparazione agli esami di guida più approfondita e al tempo stesso meno laboriosa. Chi l'ha provata Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*