Chi era Vincenzo Matarrese, ex presidente del Bari

Calcio

Chi era Vincenzo Matarrese, ex presidente del Bari

Matarrese

E’ morto a Bari Vincenzo Matarrese, ex presidente dei pugliesi. Da circa due anni aveva vissuto con numerosi problemi, per poi spegnersi all’età di 79 anni

E’ morto Vincenzo Matarrese, storico presidente del Bari, nella città della sua amata squadra di calcio. Nel corso del suo lungo mandato dal 1983 al 2011, ha contribuito a portare in alto i biancorossi lanciando numerosi talenti, basti pensare ad Antonio Cassano e Leonardo Bonucci.

Matarrese è nato nel 1937 ad Andria e aveva preso le redini del Bari da suo fratello Antonio. Con Bruno Bolchi in panchina fece arrivare la squadra dalla serie C1 alla serie A, nella quale rimase per dieci lunghi anni. Non solo i due sopracitati, ma anche Perrotta (poi Campione del Mondo), Ranocchia (ora difensore del Bari) e il bomber Igor Protti. Il suo pupillo rimase sempre Antonio Cassano, giovane della primavera pugliese, amato sia dalla società che dai tifosi che lo presero sotto la loro paterna attenzione.

Dopo qualche anno in Serie B la squadra di Matarrese centrò la promozione nel 2009 con la guida di Antonio Conte.

Il presidente ha resistito per circa un anno e mezzo, per poi negli ultimi mesi essere ricoverato all’Ospedale Gemelli di Roma. Le sue condizioni, dopo un lieve miglioramento, sono peggiorate fino al decesso. Matarrese rimarrà sempre nei cuori degli amanti del calcio, grazie soprattutto alla sua forte personalità e alla sua passione che lo hanno contraddistinto lungo la sua carriera da dirigente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche