Chi ha decapitato il soldato a Londra
Chi ha decapitato il soldato a Londra
News

Chi ha decapitato il soldato a Londra

uccisione del soldato britannico

Nei giorni scorsi un soldato è stato barbaramente accoltellato per le strade di Londra. Immediate le reazioni dal mondo istituzionale britannico. Eccole.

Un barbaro assassinio si è verificato nei giorni scorsi nella capitale inglese. Un soldato britannico è stato brutalmente accoltellato da due passanti. Il primo ministro britannico David Cameron parla di “atto barbaro, chiaramente di natura terroristica”. Sono queste le parole che usa per descrivere l’uccisione del soldato britannico avvenuta per le strade di Londra. Un uomo, infatti, è stato ucciso da due persone che, a seguito di uno scontro a fuoco con la polizia, sono state a loro volta ferite. L’incidente è avvenuto vicino alla caserma militare di Woolwich, in una zona della parte sud-est di Londra. Secondo i testimoni, uno dei due fermati e il suo complice, hanno incoraggiato i passanti a riprendere la scena proprio mentre erano piegati sul corpo della loro vittima. Il video dei due assassini doveva servire come prova della loro vendetta.

L’uccisione del soldato britannico

Nel video girato da un passante, si può vedere come uno dei due assalitori, con le mani insanguinate, stia cercando di giustificare le proprie azioni parlando con la folla.

Le immagini sono state recentemente diffuse. Nel suo discorso ai testimoni dell’accaduto, spiega: “Dovete tutti lottare come stiamo facendo noi. Occhio per occhio, dente per dente”. Questo è il messaggio che ha lanciato uno dei due aggressori, vestito con jeans, giacca e un cappellino da basket. “Noi giuriamo ad Allah l’Onnipotente che non smetteremo mai di lottare”, ha detto poi lo stesso uomo, parlando in lingua inglese. Per queste dichiarazioni, l’uccisione del soldato britannico a Londra è stato definito un chiaro atto di matrice terroristica. “Mi scuso con le donne che oggi sono state nostre testimoni. Nella nostra cultura, però, le donne sono tenute ad assistere alle stesse scene a cui assistono gli uomini”, ha urlato uno dei due uomini prima di essere arrestato dalla polizia. “Questi episodi nella mia terra succedono ogni giorno. Nessuno è al sicuro. Cacciate il vostro governo, non si cura di voi”, ha poi continuato l’assassino davanti alle telecamere.

Le reazioni all’accaduto

Il commissariato di Scotland Yard ha confermato che la polizia ha effettivamente usato delle armi per neutralizzare i due indagati per omicidio.

Entrambi gli uomini sono stati ricoverati in ospedali diversi della capitale britannica per accertamenti. Il primo ministro David Cameron, in viaggio diplomatico a Bruxelles e Parigi, ha definito l’omicidio “estremamente scioccante” in un messaggio su Twitter. Ha chiesto, inoltre, al ministro dell’Interno di convocare una riunione urgente del comitato Cobra, composto da ministri e funzionari. Il Cobra, lo ricordiamo, è il comitato di coordinamento e strategia inglese volto a risolvere le emergenze di carattere nazionale. Il ministro degli Interni Theresa May, da parte sua, ha parlato di “brutale assassinio”. Ha convocato, inoltre, un incontro con i funzionari del servizio di sicurezza interna, l’MI5. Nelle prossime ore, probabilmente, si conosceranno ulteriori sviluppi e il risultato delle indagini della polizia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche