Chi ha ucciso Marilyn Monroe?

Gossip e TV

Chi ha ucciso Marilyn Monroe?

A cinquant’anni dalla morte, il mistero sulla fine di Marilyn Monroe è ancora fitto. Per il coroner si è trattato di suicidio; ma sono in molti a non pensarla così. A cercare di fare luce su quella notte proverà il documentario Chi ha ucciso Marilyn Monroe? (Discovery World-venerdì 3 agosto ore 21). Una delle teorie accreditate è quella di Donald Wolfe nel libro “L’assassinio di Marilyn Monroe” . Secondo lo scrittore sarebbe stato Bob Kennedy con un’iniezione che sarebbe bastata per 15 uomini. Il fratello del presidente temeva che l’attrice, messa alla porta da lui e da John dopoaver avuto una relazione con entrambi, rivelasse tutto alla stampa e pubblicasse un libro di segreti , un quaderno rosso nel quale annotava gli appuntamenti e i segreti che i 2 le rivelavano durante gli amplessi. Un teste afferma che a manovrare tutto era stata la Cia; nel suo racconto descrive un forte litigio tra l’attrice e Kennedy proprio relativo al quaderno.

Secondo quanto afferma Wolfe nel suo libro, sul taccuino era annotato un’accusa di Frank Sinatra al boss mafioso Sam Giancana di aver organizzato a casa della Monroe un’orgia in cui la donna fu drogata, violentata e fotografata per poi essere ricattata affinchè tacesse suoi legami sentimentali con i Kennedy.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche