Chi interpreta Eric dopo la morte di Brandon Lee in Il Corvo

Cinema

Chi interpreta Eric dopo la morte di Brandon Lee in Il Corvo

Dopo la morte di Brandon Lee, quasi nessuno è riuscito a ricoprire dignitosamente il suo ruolo nei sequel de “Il corvo”. A gennaio, partono le riprese del remake.

Dopo la tragica morte di Brandon Lee, non era facile fare dei sequel, anche perchè si vociferavano voci sul “Corvo 2″ proprio con Lee nuovamente nei panni di Eric. Inoltre erano già state messe delle grosse somme di denaro in cantiere e non si poteva di certo concludere la cosa con un nulla di fatto.
Perciò, tra il 1996 e il 2000 vennero realizzati tre sequel di medio livello e una serie tv piuttosto deludente con 22 episodi,” The Crow: Stairway to Heaven”.

L’unico film che sembra rendere giustizia all’originale, è “Il corvo 2- La città degli angeli”, del 1996 e diretto da Tim Pope. Qui ha un ruolo principale Sarah (interpretata da Mia Kirshner), l’amica di Eric e Shelly, barbaramente uccisi da quattro criminali.

La ragazza nel frattempo si trasferisce a Los Angeles dove trova lavoro come tatuatrice. Anche qui, come nel primo film, durante la notte di Halloween, il meccanico Ashe (interpretato da Vincent Pérez) e il figlio di pochi anni Danny, vengono uccisi e gettati nel mare. Accade la stessa cosa di Eric, un corvo si posa sulla tomba di Ashe e lo fa resuscitare; incontra Sarah, con la quale stringe subito un legame molto forte. Ritorna a casa, ripercorre i suoi ultimi istanti di vita e con l’aiuto della ragazza che lo trucca in visto come Eric, pianifica la vendetta sui suoi carnefici.

Nel 2000 viene realizzato un terzo capitolo, “Il corvo 3- Salvation”, con una trama molto simile ai due precedenti. Qui il protagonista è Alex Corvis (interpretato da Eric Mabius) che viene ingiustamente accusato di aver ucciso la sua ragazza, Lauren (interpretata da Jodi Lyn O’Keefe). E’ condannato alla pena capitale e verrà poi portato in vita da un corvo per trovare chi è il vero responsabile della morte della fidanzata.

Molto deludente, tanto da essere stato pesantemente valutato dalla critica con lo zero per cento è infine il quarto capitolo, “Il corvo 4- Preghiera Maledetta”. Il protagonista è Jimmy (interpretato da Edward Furlong) che sta scontando gli ultimi giorni di lavori forzati per aver ucciso un uomo che stava per violentare Lily (interpretata da Emmanuelle Chriqui) , la sua ragazza.

Uscito dal carcere, il giovane chiede alla fidanzata di sposarlo, ma entrambi vengono uccisi da un gruppo di satanisti e gettati in una discarica. Come nei precedenti capitolo, un corvo riporta in vita Jimmy per compiere la sua vendetta.

Tempo fa si era vociferato un remake de “Il Corvo” con Luke Evans nei panni di Eric, ma l’attore ha rinunciato al ruolo che è stato poi assegnato a Jack Huston. Ma le riprese sembrano non voler avere inizio dal momento che la produzione del remake che dovrebbe chiamarsi “The Crow Reborn”, non sarà più affidata a Relativity Media ma rispettivamente a Samuel Hadida di Davis Films con la collaborazione di Highland Film Group ed Electric Shadow.

Le riprese del remake de “Il corvo”, salvo ulteriori cambiamenti dovrebbero iniziare il prossimo gennaio ma ad interpretare il ruolo di Eric, non sarà più Huston ma Jason Momoa (che ha recitato ne “Il trono di spade”; la regia sarà affidata a Corin Hardy.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche