Chi sono sei subcommissari di Roma 2015 COMMENTA  

Chi sono sei subcommissari di Roma 2015 COMMENTA  

A Roma sono stati nominati i sei subcommissari entrati nella squadra di Francesco Paolo Tronca, in questo articolo vi illustrerò chi sono e dando una breve descrizione di ognuno.

Leggi anche: Ztl da mercoledì a San Lorenzo e Tastevere fino a novembre

  1. Ugo Taucer: è un fedelissimo di Tronca,  ha lavorato con quest’ultimo anche durante l’Expo. Di Milano, è anche capo di gabinetto del prefetto dello stesso capoluogo lombardo
  2. Livio Panini D’Alba: proveniente anche lui da Milano; viceprefetto con incarico speciale presso la prefettura del capoluogo lombardo per l’Expo
  3. Clara Vaccaro: viceprefetto della prefettura di Roma, esperta dei temi cittadini
  4. Iolanda Rolli: viceprefetto del Viminale, già a capo del dipartimento dei Vigili del Fuoco
  5. Giuseppe Castaldo: fu nominato Commissario di Reggio Calabria, quando il comune di allora venne sciolto per mafia.
  6. Pasqualino Castaldi: proveniente dalla Ragioneria dello Stato

Nella squadra non sono dunque entrati, come alcuni prevedevano, Annamaria Cancellieri, Giovanni Finazzo (ex questore) ed Alfonso Sabella (ex assessore del Campidoglio). I sei subcommissari aiuteranno Tronca durante la provvisoria gestione del comune di Roma.

Leggi anche

christmas-pudding
Guide

Come fare Christmas pudding: ricetta originale

In Inghilterra il Christmas pudding è un dolce tipico molto comune. Ecco la ricetta originale per realizzarne uno come la tradizione vuole. Gli Inglesi hanno l’abitudine di servire a tavola durante le festività natalizie un tipico dolce chiamato “Christmas pudding”, l’equivalente del nostro panettone, pandoro o torrone. Si tratta di una ricetta abbastanza semplice da realizzare, ma bisogna avere l’accortezza di lasciare la miscela di ingredienti in “riposo” per una notte, per dare la possibilità alla birra di amalgamarsi bene. Letteralmente “pudding” significa prugna, ma non vi è traccia di tale ingrediente nella ricetta tradizionale. Forse il termine “plum” si Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*