Chiamato a visita Inps, è morto dal 2013 - Notizie.it

Chiamato a visita Inps, è morto dal 2013

News

Chiamato a visita Inps, è morto dal 2013

Non è la prima volta che accadono, in Italia, episodi come questo che stiamo per raccontarvi. L’Inps convoca a visita una persona già deceduta. Stavolta è successo a Rovigo, dove due genitori si sono visti recapitare a casa l’invito a presentarsi a visita medica rivolto al figlio, morto a maggio del 2013. La mamma di Rossano Roccato, morto a soli 37 anni dopo una grave malattia, non riesce a trattenere le lacrime. “Non capiscano come possano capitare certi errori burocratici, hanno ammazzato mio figlio per la seconda volta”, ha detto. Il giovane percepiva dall’Inps un assegno di 400 euro per la sua insufficienza renale, ma l’Istituto di previdenza lo ha convocato ad altra visita per la data del 12 Giugno 2015.

Ma Rossano, a quella visita, non potrà mai andarci. L’episodio ha fatto precipitare i genitori nel dolore del ricordo del calvario trascorso dal figlio scomparso prematuramente. “ Ho chiamato l’Inps per comunicare che mio figlio non poteva presentarsi alla visita medica perché è morto, ma non ho ricevuto le scuse di nessuno”, continua la donna.

In effetti bastava aggiornare la banca dati per evitare spiacevoli episodi come questo.

1 Trackback & Pingback

  1. Chiamato a visita Inps, è morto dal 2013 | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche