Chianciano: ristoratore indebitato si spara COMMENTA  

Chianciano: ristoratore indebitato si spara COMMENTA  

20120612-093310.jpg

Chianciano Terme (Si) – Ha scelto di uccidersi all’interno del suo ristorante un uomo di 53 anni. L’uomo si è sparato un colpo di pistola alla testa nella giornata di ieri.

Leggi anche: Bimba di 2 anni cade dal belvedere a Firenze, ricoverata

In una lettera lasciata alla moglie, l’uomo avrebbe spiegato di non reggere più la sua situazione debitoria. Un suicidio, dunque, dovuto a problemi finanziari o almeno, così sembrerebbe.

Leggi anche

Truffa agli anziani. Si vestono da finanzieri: "Dobbiamo perquisire casa"
Firenze

Truffa agli anziani. Si vestono da finanzieri: “Dobbiamo perquisire casa”

Si sono presentati in una casa di Grassina alle 5,45 del mattino da una coppia di ottantenni. Il procuratore: "Chiedete sempre di vedere il mandato di perquisizione" Anziani nel mirino delle truffe. Ma c’è una nuova frontiera nel losco settore delle truffe agli anziani. Ed  un nuovo grande allarme. Dopo i periodi dei falsi esattori, dei falsi tecnici Enel e Telecom e dei falsi avvocati, ora alcuni truffatori si sono travestiti da finanzieri ed hanno simulato delle perquisizioni per derubare le coppie di anziani. E’ accaduto  già due volte a poche ore di distanza il 14 ottobre scorso. Su entrambi Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*