Chianciano: ristoratore indebitato si spara COMMENTA  

Chianciano: ristoratore indebitato si spara COMMENTA  

20120612-093310.jpg

Chianciano Terme (Si) – Ha scelto di uccidersi all’interno del suo ristorante un uomo di 53 anni. L’uomo si è sparato un colpo di pistola alla testa nella giornata di ieri.

In una lettera lasciata alla moglie, l’uomo avrebbe spiegato di non reggere più la sua situazione debitoria. Un suicidio, dunque, dovuto a problemi finanziari o almeno, così sembrerebbe.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*