Investe 58 enne e poi scappa: arrestato pirata della strada

Genova

Investe 58 enne e poi scappa: arrestato pirata della strada

pirata della strada

Girava con una fiat panda il pirata della strada che è stato individuato dai carabinieri e arrestato dopo aver investito Marco Pescio di 58 anni riducendolo in fin di vita, e dandosi poi alla fuga. E’ accaduto in via Aurelia a Chiavarti martedì scorso e da allora si sono perse le tracce.

Dopo lunghe indagini, questa mattina l’uomo è stato rintracciato dagli investigatori nella stazione ferroviaria di Zoagli. Si tratta di un 45enne di Milano con grevi precedenti penali, che guidava senza patente in stato di ebrezza alcoolica e psichedelica sotto l’effetto di stupefacenti.

L’arresto è risultato essere turbolento per i carabinieri di Chiavari perché l’uomo già in stato di alterazione ha tentato di afferrare un coltello nascosto nella tasca dei pantaloni. Ad incastrarlo nel modus operandi dell’incidente proprio un frammento di vetro ritrovato nei suoi abiti e compatibile con lo specchietto dell’auto che ha provocato l’impatto.

Dunque, il 45enne è stato arrestato e portato al carcere di Marassi con l’accusa di furto; lesioni personali stradali; fuga a seguito di incidente con feriti gravi; guida senza patente e in stato di ebrezza sotto l’effetto di stupefacenti.

Restano molto gravi le condizioni fisiche di Marco Pescio che era in viaggio con la sua amata motocicletta: soccorso dalla Croce Verde di Lavagna e trasferito di urgenza mediante un elicottero all’ospedale San Martino; sottoposto a un delicatissimo intervento chirurgico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche