Chiavi per ricavare vantaggi da Linkledin per la tua società - Notizie.it

Chiavi per ricavare vantaggi da Linkledin per la tua società

News

Chiavi per ricavare vantaggi da Linkledin per la tua società

Chiavi per ricavare vantaggi da Linkledin per la tua società

Le società devono essere presenti nelle reti sociali.
Sicuramente hai creato per la tua società una pagina di Facebook, di Twitter e di Linkledin, però al contrario delle prime due quest’ultima è la meno usata e la meno conosciuta. Di seguito ti offriamo le chiavi perchè tu possa ricavare dei vantaggi da questa rete sociale.

Prima di usare Linkledin è molto importante studiare come lo vorrai utilizzare. E’ molto importante avere le idee molto chiare e perchè cosa lo utilizzerai.Dipende se vuoi trovare clienti o fornitori. A seconda della tua scelta dovrai agire in maniera totalmente differente.

Prima di tutto devi riempire al cento per cento il tuo profilo professionale.Un profilo compilato bene genera molta più fiducia rispetto ad uno che non lo è. Mettiti all’opera e inserisci tutti i dati possibili della tua società.I potenziali clienti di internet lo apprezzeranno molto.

Ricorda, ma già lo sai, di inserire una tua foto ed il logo della società, i suoi titoli ed i risultati ottenuti.

Se poi qualche impresa tua cliente, alla quale hai fornito dei servizi, ti scrivesse una raccomandazione pubblica in Linkledin sarebbe il massimo per ottenere migliori risultati da questo sito. Tutto somma punti.

Stai molto attenta ai titoli che inserisci. Per esempio: se tu come gerente della società ti crei un profilo pubblico personale e non specifichi perfettamente a cosa ti dedichi, è molto probabile che i potenziali clienti non riescano a trovarti. Linkledin funziona come Google attraverso parole chiave.

Hai idea di quanto sia importante poterti incontrare con le parole chiave per poter conseguire dei clienti nuovi? Bene lo è moltissimo. Non fare presentazioni fredde e formali, ma lavoraci un pò su perchè chi la legge abbia un desiderio irrefrenabile di conoscere meglio la tua società.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche