Chiude VillAngeletti: stavolta hanno vinto i “tromboni”

Bologna

Chiude VillAngeletti: stavolta hanno vinto i “tromboni”

Chiusura delle serate alle 1,30 anziché alle 3,00 come da programma; cambiamento del genere di musica per i dopo-concerti; diminuzione dei decibel. E’ troppo. VillAngeletti chiude con due settimane di anticipo, il gestore Massimo Di Stefano frustrato per i continui problemi e proteste per il rumore da parte dei residenti. Mentre proseguono le proteste e i nervosismi per la situazione di Piazza Verdi, Di Stefano chiude tutto dal momento che tali restrizioni portano come conseguenza un notevole buco economico. Venerdì scorso la multa da parte della municipale di 1050 euro per aver sforato i decibel. Niente più concerti, niente musica, il panorama dell’intrattenimento estativo bolognese si restringe, speriamo una prima ed ultima volta. Delusione e tanta tristezza per le serate attese e organizzate da tempo, ma anche delusione e tanta tristezza per una parte della città che sembra voler rinnegare consapevolmente la sua parte più bella.

Cecilia Cruccolini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*