Chivu e Samuel destinati a separarsi COMMENTA  

Chivu e Samuel destinati a separarsi COMMENTA  

Walter Samuel
Walter Samuel

Nell’Inter che ha ricominciato a marciare a pieno ritmo, inanellando una cinquina di vittorie consecutive che la hanno pienamente rilanciata in vista della stracittadina con il Milan, ci sono due situazioni del tutto contrastanti, che riguardano due dei centrali difensivi a disposizione di Claudio Ranieri.

I due giocatori in questione, sono Samuel e Chivu, i due ex giallorossi che nella loro esperienza nerazzurra hanno visto divaricarsi strade che sembravano parallele.

Da un lato, infatti, Walter Samuel è ormai stabilmente da tempo nelle grazie degli allenatori che si susseguono sulla panchina dell’Inter, tanto da essere ormai considerato una colonna difensiva cui nessuno si sente di rinunciare.

Dall’altro, Christian Chivu non è mai riuscito a trovare quella attenzione che pure avrebbe immaginato di trovare dopo la complessa trattativa intessuta da Moratti e Branca per strapparlo alla Roma.

L'articolo prosegue subito dopo

Negli anni passati a Milano, infatti, il romeno non è mai riuscito a trovare grandissimi apprezzamenti e ha dovuto lasciare il suo ruolo, quello di centrale difensivo, a Lucio e Samuel, riadattandosi al vecchio ruolo di esterno difensivo che non ritiene più tagliato per i suoi mezzi. Quest’anno, poi, anche Ranocchia lo ha spodestato delle preferenze del tecnico e di conseguenza, la società non ha mai espresso una reale intenzione di discutere il rinnovo di un contratto ormai in scadenza. A differenza di Samuel, per il quale sembra che la strada in tal senso stia facendosi in discesa.  Le buone prestazioni garantite dall’ex Muro giallorosso, sono ormai una piacevole consuetudine nell’Inter che sta cercando di rientrare nel gruppone di testa e hanno convinto la dirigenza nerazzurra ad aprire la trattativa per la conferma del contratto che, data anche l’età avanzata dell’argentino, dovrebbe essere biennale. Per Chivu, invece, si prospetta un proseguimento lontano da Milano, anche se le offerte non mancano, visto che Napoli, Genoa, Real Madrid e Ayax hanno già fatto sapere all’entourage del giocatore che sarebbero interessate ad acquisirne le prestazioni. Insomma, per Chivu ci sarà sicuramente di che consolarsi della partenza dall’Inter, considerata anche l’abilità dei suoi manager.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*