Chocalate mauve: a chi sta bene il nuovo colore di capelli COMMENTA  

Chocalate mauve: a chi sta bene il nuovo colore di capelli COMMENTA  

mauve

Il Chocolat mauve è la nuova tendenza 2017 per i capelli. Come si realizza questa tinta e a chi sta meglio?Ecco alcuni consigli per avere il mauve perfetto.

Tra le tendenze del 2017 c’è il Chocolat mauve, un nuovo colore per capelli ideato dalla hair stylist di New York Hannah Edelman. Questo colore può essere considerato una variante su base castana del rosa gold, colore di culto del 2016 che ancora spopola tra le tinte.


Questa nuova colorazione prevede sfumature color malva su base mora. Il risultato è un colore caldo e avvolgente che illuminerà il prossimo inverno. Per realizzarlo bisogna prima di tutto schiarire le ciocche che vogliamo far diventare color malva. Queste ciocche devono prima diventare bionde per poter applicare il mauve. Il mauve sarà realizzato mescolando al marrone scuro altre cinque tonalità diverse: viola, rosso, giallo, arancio e verde. Per stendere il colore in modo naturale senza che risulti finto, si utilizza il balayage, una tecnica di applicazione del colore. Un risultato autentico ma costruito alla perfezione.


Questo colore sta bene sia alle bionde che alle more, anche se è più facile realizzarlo alle prime. Infatti, chi ha i capelli biondi o cenere può evitare lo step della decolorazione e passare subito all’applicazione del mauve. Chi parte da un base scura dovrà decolorare. Il risultato sarà però un successo in entrambi i casi. Chi ha un castano omogeneo realizzerà il risultato migliore: il cioccolato di base sarà ravvivato dai toni caldi del mauve.


Per quanto riguarda il taglio, i long bob sono quelli che daranno più risalto al colore. Anche i wob e i capelli lunghi e mossi esalteranno la tinta, rendendola protagonista del vostro look. Proprio l’onda delle ciocche rende il colore ancora più morbido e caldo, ispirando al contempo sensualità e romanticismo.

L'articolo prosegue subito dopo


Bionde o more che siate, non vi resta che lasciarvi sedurre da questa tendenza.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*