Cibi anti depressivi

Guide

Cibi anti depressivi

Per taluni molti alimenti sembrano possedere un effetto depressivo. La ricerca nel campo è ancora molto approssimativa ma promettente. Pertanto vi consigliamo di continuare ad assumere antidepressivi. Di seguito troverete una serie di alimenti che vi potranno essere utili contro la depressione. Sperimentatene uno o due per vedere se vi possono aiutare.

Acidi grassi Omega-3

Secondo il “World’s Healthiest Foods”, la carenza a livello nutrizionale più diffusa negli Stati Uniti riguarda gli acidi grassi omega-3. Gli Omega-3 costituiscono una parte importante dei lipidi, o grassi, del cervello
legati a patologie quali la depressione. I cibi naturalmente ricchi di Omega-3 includono la zucca e l’olio di semi di zucca, pesce azzurro quali salmone, sardine, tonno e halibut, olio di lino, noccioline e in particolar modo le noci.

Triptofano

Il Triptofano è un precursore (sostanza chimica in grado di trasformarsi) della serotonina. La serotonina è un regolatore dell’umore. Il Triptofano aumenta il livello di serotonina nell’organismo e viene impiegato contro la depressione.

Si può incrementare l’apporto di triptofano mangiando ad es.: frutti di mare quali gamberetti e pettini di mare, soia sotto forma di tofu, una proteina vegetale carica di aminoacidi contenente grassi insaturi e senza colesterolo, verdure ricche di acido folico come il formaggio magro, il latte di mucca, le uova, la carne inclusi il tacchino, l’agnello, il pollo e il fegato di vitello.

Zuccheri

La melassa contiene ferro, vitamina B, calcio e fosforo. La melassa e le barbabietole da zucchero sono ricche di uridina, valido aiuto per combattere la depressione. Usate questi zuccheri moderatamente per proteggere i denti e mantenere un peso e un livello di zuccheri nel sangue regolari.

Caffeina

La caffeina può risultare efficace come anti depressivo secondo alcune ricerche condotte presso la Middle Tennessee State University. Assumete la caffeina con moderazione, una o due tazzine al giorno. Questo “toccasana” ha il pregio di creare lo stesso effetto ogni giorno senza doverne aumentare il dosaggio.

La caffeina è principalmente efficace per i pazienti affetti da depressione lieve. Fonti sature di caffeina sono il caffè, il tè nero, il cacao e il cioccolato.

Acido folico

L’acido folico costituisce un importante complemento nutritivo nella lotta alla depressione. Secondo studi clinici una sua carenza è da collegarsi all’insorgenza della depressione poiché causerebbe la diminuzione di serotonina nel cervello. E’ possibile assumere la giusta dose giornaliera di acido folico con un bicchiere di spremuta d’arancia o una razione di spinaci bolliti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*