Cibi che i conigli domestici devono evitare: piante selvatiche e alberi COMMENTA  

Cibi che i conigli domestici devono evitare: piante selvatiche e alberi COMMENTA  


I conigli selvatici, in natura, possono raggiungono una velocità di 18 miglia all’ora. Va ricodato questo perché la fuga è una concreta possibilità, se il vostro coniglio vede una porta socchiusa o se per caso la porta di casa vostra è dotata di un ingresso per altri animali domestici quali cani e gatti.


All’aperto, piante e alberi pericolosi per il coniglio domestico includono le azalee, uccelli del paradiso, ranuncoli, garofani, corone di spine, narcisi, margherite, gerani, gladiolas, impatiens, lampadine iride, gelsomino, giunchiglia, ginepro, alberi mesquite, glorie di mattina, Asclepiade, vischio, querce, oleandro, peonie, pervinca, Rododendro, trifoglio e glicine.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*