Cibi da evitare con l'eczema - Notizie.it

Cibi da evitare con l’eczema

Guide

Cibi da evitare con l’eczema

L’eczema è una condizione allergica della pelle che causa prurito, pelle secca e orticaria che si aggrava e si diffonde quando viene esposto ad allergeni. L’eczema può essere collegato a determinati cibi, con sintomi di gonfiore e prurito che si intensificano dopo l’ingestione.

Importanza

L’eczema si manifesta a causa della reazione degli anticorpi agli allergeni del cibo, promuovendo il rilascio di istamina all’interno dell’organismo che provoca infiammazione. Il consumo di determinati alimenti provoca un notevole disagio entro cinque minuti dall’ingestione.

Effetti

Le allergie alimentari può provocare eczema o aggravare sintomi preesistenti risultanti da allergie ai materiali, fattori ambientali e sostanze chimiche. Eliminare allergeni alimentari procura sollievo dai sintomi e riduce la comparsa di reazioni cutanee.

Tipi

Diffusi agenti alimentari noti per scatenare o aggravare i sintomi di gonfiore e secchezza della pelle associati all’eczema includono frutti di mare, latticini, uova, noci, grano e additivi e conservanti che provocano sensibilità chimica.

Identificazione

Gli esami del sangue RAST verificano le risposte degli anticorpi a potenziali allergeni alimentari, con alti livelli di anticorpi IgE che indicano la presenza di un’allergia.

I test alimentari confermano le allergie correlate all’eczema basate su livelli di irritazione a livello topico.

Prevenzione/Soluzione

L’eczema può essere trattato con saponi e creme idratanti, steroidi ad uso topico e antistaminici per alleviare il gonfiore, iniezioni per i casi cronici e antibiotici per alleviare le infezioni batteriche causate dal prurito.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*