Cibi da evitare quando ti senti costantemente stanco - Notizie.it

Cibi da evitare quando ti senti costantemente stanco

Guide

Cibi da evitare quando ti senti costantemente stanco

Nel mondo frenetico di oggi sempre più persone si sentono sempre stanche. Si tende ad incolpare la mancanza di sonno, il troppo lavoro o le energie impiegate in altre attività, ma raramente ci si rende conto che la dieta può essere la causa di questa spossatezza. Mangiare i cibi giusti è un buon passo in avanti per sentirsi in forma tutto il giorno.

Caffeina

La caffeina è uno stimolante, ma può essere proprio la causa della spossatezza continua. Questo perché, come ogni droga, svanisce nel sistema in maniera relativamente veloce. Pertanto, la sferzata di energia dura per un’ora o due e poi svanisce, portando invece un’ondata di sonnolenza. L’unico modo per sentirsi eccitato di nuovo è quello di consumare altra caffeina. Questo porta ad un circolo vizioso. La caffeina inoltre può portare a disidratazione, che provoca una sensazione di stanchezza. Può anche stimolare l’appetito, cosa che porta la persona a mangiare di più, e quindi ad aumentare di peso.

L’obesità è anche una causa di astenia e stanchezza.

La soluzione migliore è smettere di consumare caffeina o consumarne in quantità limitate. Bere più acqua invece, in quanto l’acqua mantiene il corpo idratato e aiuta il corpo ad eliminare le tossine.
Carboidrati semplici

I carboidrati semplici come i biscotti, le torte e altri spuntini zuccherati, rilasciano una dose elevata di zuccheri nel sangue, facendoci stare subito meglio. Questo effetto svanisce in un’ora o due, quando lo zucchero nel sangue torna alla normalità, lasciandoci una stanchezza intensa e il bisogno di fare un pisolino. Invece di mangiare una merendina per riprenderti, prova ad assumere carboidrati complessi, come un frutto. Gli zuccheri della frutta non provocano un picco glicemico nel sangue, ma vengono rilasciati gradualmente, lasciando un senso di maggiore benessere.

Cibi grassi
I cibi molto grassi, come i fritti, provocano una forte senso di stanchezza, subito dopo averli mangiati. Questo perché il sistema digestivo deve fare gli straordinari per digerirli.

La maggior parte dell’energia del corpo è coinvolta in questo processo, a discapito delle altre funzioni del corpo. Lo sbadiglio è assicurato.

Alimenti troppo elaborati

Gi alimenti troppo elaborati contengono sostanze chimiche che li fanno conservare a lungo. L’apparato digerente deve impegnarsi maggiormente per abbattere queste sostanze chimiche. Ciò richiede energia supplementare lasciando a secco altre funzioni del corpo e facendoci sentire stanchi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*