Cibo ecosostenibile: in futuro sui nostri piatti meduse ed insetti
Cibo ecosostenibile: in futuro sui nostri piatti meduse ed insetti
Cucina

Cibo ecosostenibile: in futuro sui nostri piatti meduse ed insetti

La vera sfida per il futuro dell’umanità è quella di dare la caccia a nuove fonti di nutrimento. Si pensa che l’alimentazione del futuro possa subire una svolta che imporrà un ripensamento di tutta l’alimentazione così come la conosciamo. Gli allevamenti, la pesca, l’agricoltura di oggi non sfamano la popolazione mondiale, e col tempo riuscirà sempre meno a farlo, in previsione di un incremento demografico inarrestabile. Per questo motivo la Fao sta valutando fonti alternative ed ecosostenibili. In futuro cibarsi di insetti, di alghe, e perfino di meduse, sarà considerato un atto normale. Soprattutto le meduse che inondano i mari di tutto il mondo rappresenterebbero, secondo i nutrizionisti, un’ottima fonte di proteine. Ma potranno davvero sostituire un buon piatto di pesce fresco?

Il concetto di cibo ecosostenibile, non è ancora molto chiaro, neanche a nutrizionisti ed ambientalisti. Il modello di cibo ecosostenibile potrebbe essere quello di un alimento a basso impatto sull’ambiente, fatto di animali e vegetali che non siano né in pericolo di estinzione né richiedano l’uso di energie a loro volta non rinnovabili.

Per questo gli insetti possono davvero rappresentare la fucina primaria di proteine per l’organismo, proprio per la capacità e l’attitudine a riprodursi con grande rapidità e non richiedono la necessità di essere allevati. Lo stesso discorso vale per alghe e meduse, che sono copiosamente presenti nei nostri mari, e in grado di rappresentare una valida alternativa sulle nostre tavole.

Le meduse, in particolar modo, sono già abbastanza conosciute alle cucine orientali dove vengono mangiate essiccate e salate. E’ possibile apprezzare il profumo delle meduse che somigliano molto alle ostriche e sono ottime se servite marinate. La scoperta delle meduse come valida alternativa proteica è dovuta all’iniziativa di famosi chef-sperimentatori. Proprio recentemente uno chef italiano, Gennaro Esposito, ha inventato un piatto con mozzarella di bufala, meduse e pesto alla genovese.

Leggi anche