Cicche di sigarette, a Milano sono tantissime e cancerogene

Milano

Cicche di sigarette, a Milano sono tantissime e cancerogene

10818819_330432080475805_1948664909_n

Due milioni e 500 mila mozziconi di sigarette vengono buttati a terra ogni giorno, nella sola Milano. In un mese le cicche diventano 75 milioni, e in anno raggiungono quota 900 milioni (all’incirca). Proprio basandosi su questi numeri preoccupanti l’ex ministro della Sanità Girolamo Sirchia ha deciso di intraprendere una battaglia contro le cicche che si buttano a suolo. I mozziconi di sigarette sono infatti altamente inquinanti per l’ambiente ed inoltre pare che siano potenzialmente cancerogeni. Poiché finiscono nelle fogne arrivano anche a contaminare le acque dei fiumi e del mare, intaccando la salubrità della catena alimentare. Ci avevate mai pensato? Evidentemente è arrivato il momento di farlo, dato che i numeri sono impressionanti, soprattutto nelle grandi città come Milano.

La campagna anti-cicche è cominciata con l’installazione di 11 mila posaceneri dell’Amsa in tantissime strade del capoluogo lombardo, posizionati in corrispondenza di locali pubblici, bar e ristoranti. Sirchia ha annunciato che il prossimo anno regalerà al personale fumatore dell’ospedale Policlinico, dei posaceneri tascabili in silicone, per evitare di trovare mozziconi all’interno dei cortili che circondano la struttura ospedaliera.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche