Ciclamino in vaso: inverno ed estate
Ciclamino in vaso: inverno ed estate
Piante e Giardino

Ciclamino in vaso: inverno ed estate

Ciclamino in vaso: inverno ed estate
Ciclamino in vaso: inverno ed estate

Ciclamino in vaso: non richiede particolari cure, non ama il sole e fiorisce d’inverno. Attenzioni in estate per la pianta da interni e da giardino

Ciclamino in vaso è la pianta più easy della stagione invernale! Beve poco, ha dimensioni che non richiedono spazi estesi e, soprattutto, la sua bellezza ravviva qualsiasi dimora. Può stare sia in giardino(preferibilmente sotto i pini), sia in casa, magari nel balcone. La temperatura che preferisce è compresa tra i 6° e i 18°. Certo è che non ama l’esposizione ai raggi del sole, o temperature particolarmente alte. Il terriccio che predilige è acido e ricco di humus; va annaffiato in tempo di fioritura(da settembre a marzo) ogni 2-3 giorni.

Ciclamino in vaso: cure durante l’inverno

Il ciclamino non ama l’aria secca: è quindi bene posizionare la pianta lontano da fonti di calore come stufe e riscaldamenti. Scegliere poi le parti più fresche della casa e spruzzare le foglie con acqua di tanto in tanto.

La temperatura interna deve essere compresa tra i 10° e i 18° e la pianta non va esposta a correnti d’aria dall’esterno. Non ha bisogno di molta acqua, ma è importante fare attenzione che le radici siano sempre umide. Per evitare che ci siano ristagni di acqua all’interno del vaso, poi, è consigliabile annaffiare il ciclamino da sotto. Usare dei sottovasi aiuterà a controllare le porzioni di acqua: sarà il ciclamino a “bere” il suo necessario.

Ciclamino in vaso: cure durante l’estate

L’estate corrisponde per la pianta al momento in cui va a riposo. Per questo, bisogna avere premura di conservarla nella zona più fresca della casa e lontano dai raggi del sole. A giugno, poi, quando perde i fiori, bisogna ricordarsi di rimuoverli, e con quelli togliere anche le foglie secche. Resteranno in pratica solo i bulbi e, per conservarli fino a settembre, si dovrà metterli in penombra.

A settembre poi, sarà sufficiente sistemarli di nuovo sul terriccio e annaffiare regolarmente.

Parassiti del ciclamino: rimedi

Generalmente si tratta di funghi che intaccano le foglie e le radici. Siamo in presenza del cosiddetto “mal bianco”, quando le foglie si coprono di macchie bianche. I prodotti antiparassitari si trovano nei vivai e nei negozi di giardinaggio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche