Ciclismo, Tirreno-Adriatico: a Prati di Tivo vince Froome

Sport

Ciclismo, Tirreno-Adriatico: a Prati di Tivo vince Froome

È entusiasmante la prima tappa con arrivo in salita della Tirreno-Adriatico 2013, quarta frazione complessiva. Vince Christophere (Chris) Froome, kenyano del Team Sky. Sull’ascesa finale i ‘big’ regalano un grande spettacolo. Ad aprire le danze è Alberto Contador (spagnolo, Saxo Bank) che scatta a circa 2,7 km dal traguardo. Allo spagnolo rispondono Nibali (italiano, Astana) e Santambrogio (italiano, Vini Fantini). A circa 1,7 km dalla conclusione i tre sono in testa. A circa 1 km dalla fine, Froome compie un capolavoro: scatta, raggiunge e stacca il terzetto di testa. Il keniano conquista così la sua prima vittoria in Italia con 4’’ di vantaggio su Santabrogio e 9’’ su Nibali denotando una grande competitività. Perdono terreno Cadel Evans (australiano BMC) e Rodriguez (spagnolo Team Katusha). La classifica generale è guidata ora da Michal Kwiatowski (polacco, Omega Pharma-Quick-Step) che ha 4’’ di vantaggio su Froome, 16’’ su Nibali e 30’’ su Contador. Domani ci sarà un’altra tappa impegnativa: Ortona-Chieti, 230 km. In questa frazione i corridori dovranno affrontare il Passo Lanciano, ma anche l’arrivo a Chieti Alta presenterà salite con percentuali di ripidità importanti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...