Ciclo mestruale giorni fertili COMMENTA  

Ciclo mestruale giorni fertili COMMENTA  

a questione fertilità viene in mente, molto spesso, quando una donna sta cercando di concepire. È una buona idea considerare questa questione anche se si vuole evitare una gravidanza, e quindi bisogna sapere quali sono i giorni sicuri. Tutto ciò che riguarda la fertilità si basa sul ciclo mestruale di una donna, anche il sesso del bambino! Se la donna capisce il suo ciclo, può prendere precauzioni contro una gravidanza o cercare di rimanere incinta, entro i giorni più fertili. Perciò, capire quando una donna è più fertile è un beneficio in entrambi i casi.

a65e04d5f528012b4d4d6d4d81913daf_unique_id_durante_il_ciclo_cmc_image_1[1]

Ovulazione e mestruazione

L’ovulazione è il rilascio di un ovulo dalle tube di Falloppio. A differenza degli uomini, che possono rilasciare sperma in qualsiasi momento, i quali rimangono fertili per un paio di giorni all’interno del corpo della donna, le donne sono fertili solo per 24/48 ore, dal momento dell’ovulazione. Questo è il tempo che impiega l’ovulo a “viaggiare” attraverso le tube di Falloppio. L’uovo, se non è fecondato dallo sperma dopo questo periodo, inizia a morire. Esso viene poi espulso dal corpo tramite la mestruazione. Il periodo mestruale inizia, per la maggior parte delle donne, ogni 28 giorni. Comunque, il sistema biologico non è lo stesso in tutte le donne, e qualche volta il periodo può iniziare ogni 30 o 32 giorni. Questo è un problema per molte donne, che non sono in grado di capire i loro giorni fertili. L’ovulazione in alcune donne può avvenire all’8° o al 10° giorno del ciclo o, in circostanze “normali”, al 14° giorno. Coloro che hanno un ciclo irregolare non avranno una regolare ovulazione e troveranno difficile definire con precisione i loro giorni più fertili.

Come determinare i giorni più fertili

Le donne con ciclo regolare possono trovare i loro giorni fertili definendo con precisione le date dell’ovulazione con l’uso di un calcolatore per l’ovulazione o di una tabella per la fertilità.

Il 1° giorno del periodo di una donna è visto come il punto di inizio del ciclo e, se il ciclo dura 28 giorni, il 14° giorno dopo un periodo è considerato il giorno dell’ovulazione. In questo caso, i giorni che vanno dal 12° al 16° dopo il primo giorno dell’ultimo periodo sono i più fertili della donna. Avere rapporti sessuali nei giorni tra il 10° ed il 16° aumenteranno le possibilità di concepimento. Le donne che non sono sicure dei loro giorni fertili, e stanno sperando di concepire, possono adottare dei metodi aggiuntivi:

– temperatura basale: misurando la temperatura basale corporea ogni giorno la mattina, una donna sarà in grado di definire con precisione l’ovulazione. La temperatura basale corporea diminuisce leggermente, durante l’ovulazione, per poi avere dei picchi improvvisamente. Questo indica che la donna ha ovulato.

L'articolo prosegue subito dopo

– tracciatura ormone luteinizzante: un altro metodo per determinare i giorni fertili è esaminare i livelli dell’ormone luteinizzante nell’urina, che aumentano durante l’ovulazione.

– controllo del muco cervicale: la fertilità è indicata anche dal muco cervicale di una donna. In una donna fertile c’è un aumento della quantità del muco cervicale che appare elastico nella consistenza.

– altri segni: alcune donne potrebbero anche avere dolori addominali sia sul lato sinistro che su quello destro. Anche questa è un’indicazione che la donna ha ovulato.

Avere rapporti sessuali durante i giorni più fertili è il miglior modo per aumentare le possibilità di rimanere incinta. Se invece volete evitare una gravidanza dovreste evitare rapporti sessuali in questi giorni.

Sfortunatamente, non c’è garanzia di gravidanza basata sui giorni fertili. Se una donna ha un ciclo mestruale regolare, avrà migliori possibilità di identificare i giorni più fertili. la conoscenza dei giorni fertili può essere combinata con un metodo adatto, la temperatura basale ed il livello dell’ormone luteinizzante danno un’idea dei giorni più fertili.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*