Ciclone Cleopatra si abbatte sulla Sardegna COMMENTA  

Ciclone Cleopatra si abbatte sulla Sardegna COMMENTA  

Solitamente sono gli Stati Uniti che amano dare il nome ai cicloni, ai tornado, devastanti, ma a quanto pare ora la moda è arrivata anche in Italia. Peccato che però il cilcone ha sempre la forza devastante che si spera sempre non abbia.


Sarebbero oltre 10 mila i fulmini che si sono abbattuti oggi sulla Sardegna. Per ora si registrano due morti: una donna rimasta intrappolata in casa proprio nel bel mezzo del ciclone Cleopatra che si è abbattutto sulla zona, mentre il marito è stato tratto in salvo miracolosamente. Un allevatore invece è stato travolto dalla piena di un fiume. Il nubifragio rischia di causare ulteriori danni durante la notte in quanto è previsto un notevole peggioramento.


La giornata è già iniziata con un certo timore fin dalle prime ore della mattina, ma poi è andata sempre via via peggiorando. Cleopatra sta toccando tutta la regione sarda, soprattutto la parte a nord e i soccorsi sono già attivi fin dalle prime ore grazie alla Protezione Civile, a volontari e ai Vigili del Fuoco. Paesi evacuati e strade chiuse, soprattutto nel Nuorese e nell’Orsitanese. Critica la situazione vicino a Olbia mentre nella parte sud, verso Cagliari il livello di allerta fiumi è alto.


Centri di accoglienza sono stati improvvisati in zone ritenute sicure, come palestre, sale municipali, per dar rifugio a chi non può più ritornare a casa. Uccisi e travolti molti animali.

Mappa della Sardegna. [ad_out company=

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*