Cimici: Cosa bisogna sapere - Notizie.it

Cimici: Cosa bisogna sapere

News

Cimici: Cosa bisogna sapere

Un tempo si credeva fossero stati totalmente eliminati in Nord America, in realtà questi piccoli parassiti, noti come cimici, si ritrovano ancora oggi all’interno di case e alberghi.

Le cimici si ritrovano purtroppo anche nei letti di alcuni dei più rinomati alberghi.

Le cimici da letto, il cui nome specifico sarebbe Cimex lectularius, sono parassiti dal colore bruno-rossastro, hanno forma ovale e possono avere come dimensioni circa un quarto della lunghezza di un pollice. Le cimici da letto sono prive di ali e sopravvivono succhiando il sangue da un altro organismo ospite, preferibilmente un essere umano.

Perché vengono spesso indicati col nome di Bed Bugs?

Le cimici da letto solitamente si nascondono nei materassi, nei tappeti, dietro la vernice o carta da parati, oppure nelle fessure dei mobili in legno, come appunto nelle fessure di un letto in legno. Si tratta di animali notturni, per cui mordono le persone mentre dormono, quando appunto il letto ne è infestato.

Perché i Bed Bugs sono riapparsi?

Le cimici da letto vengono solitamente debellate con pesticidi ad ampio spettro come il DDT, che sino ad oggi sono riusciti a sterminarne una grande varietà.

Tuttavia, le recenti preoccupazioni per la salute e l’ambiente hanno portato al ritiro di molti di questi prodotti dal mercato.

Oggi, quelli maggiormente prodotti per contrastare e uccidere i parassiti, sono in realtà per lo più indicati per gli scarafaggi. Le cimici da letto infatti, proprio perché non rientrano tra le specie cui mirano tali prodotti, si stanno diffondendo sempre più, penetrando proprio attraverso le fessure.

Da dove provengono le cimici da letto?

Le cimici possono tranquillamente viaggiare, il che significa che possono anche nascondersi nei nostri bagagli o addirittura nei capi di abbigliamento. Da sempre gli insetti sono stati ritrovati nascosti nei letti, nei mobili con particolari imbottiture, dietro battiscopa negli hotel delle città in America. Dal momento che, come dicevamo, essi tendono a nascondersi nei bagagli e a viaggiare quindi con gli esseri umani, questi si possono facilmente trovare in tutti quei luoghi dove vi è un certo numero di viaggiatori. I piloti, le persone con maggiori possibilità economiche e quindi di spostarsi, chi viaggia per lavoro, tende a favorire, sebbene involontariamente, la diffusione di questi parassiti.

Cosa si può fare per contrastare le Cimici da Letto?

Fate bene attenzione ai luoghi in cui vi trovate, del resto le cimici da letto sono parasiti abbastanza grandi da poter essere notati laddove vi fossero.

Quando pernottate fuori per lavoro o piacere, controllate bene soprattutto sotto il materasso e nelle cuciture, dentro e intorno alla cornice del letto e lungo eventuali crepe o vernice scrostata nella parete o magari quadri appesi. Verificate la presenza di cimici nelle fessure di qualsiasi mobile in legno, in particolare quelli antichi. È inoltre possibile individuare escrementi di cimici da letto, che sono generalmente tinte di sangue.

Che cosa si deve fare nel caso di morso da cimice da letto?

Le cimici da letto mordono la pelle esposta, lasciando delle piccole zone che mostrano subito arrossamenti, prurito e lividi. Una buona notizia tuttavia potrebbe essere il fatto che, generalmente da quanto riscontrato, le cimici da letto non sono fonte di trasmissione di malattie o infezioni. Il danno è per lo più emotivo e psicologico. I morsi di cimici da letto possono tuttavia essere trattate con emollienti topici o corticosteroidi. Si può anche prendere un antistaminico per via orale.

Cosa bisogna fare se avete in casa le cimici da letto?

Le cimici da letto sono notoriamente difficili da sradicare.

Si nascondono bene e soprattutto possono anche sopravvivere fino a un anno senza alimentazione. Tuttavia, per poter disinfestare la vostra casa dalle cimici da letto, evitando inoltre il rischio che possano riprodursi e diffondersi molto rapidamente, le aziende produttrici di sostanze contro i parassiti, si sono attrezzate con diversi agenti disinfestanti. Ci sono in ogni caso alcuni rimedi casalinghi che è possibile utilizzare per proteggere se stessi, i vestiti e il vostro arredamento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche