Cina, 28 morti per vespe killer

Guide

Cina, 28 morti per vespe killer

Le vespe killer stanno terrorizzando la Cina e il numero di morti del gigante assassino è arrivato a 28. I funzionari cinesi stanno avvertendo i cittadini che il pungiglione altamente tossico delle vespe killer può portare a uno shock anafilattico e insufficienza renale. “Secondo la polizia di Ankang, 36 persone sono morte in città e 715 sono state ferite tra il 2002 e il 2005 “,ha riferito il Guardian il 26 settembre 2013.

La vespa che terrorizza la Cina è stata un problema in passato ma i funzionari cinesi ora riferiscono che questo anno è più aggressiva e pericolosa che mai .

Il South China Morning Post ha riferito il 28 settembre 2013, che “una serie di attacchi della vespa nel sud della provincia dello Shaanxi ha provocato 28 morti e centinaia di feriti, la maggior parte delle persone colpite risiedono in zone rurali e remote delle città di Ankang, Hanzhong e Shangluo ” .

A causa della sua tossicità, anche persone che non sono solitamente allergiche alla tossina possono avere reazioni fatali per la puntura del calabrone assassino.

Le vespe assasine si trovano in Cina, Russia, Corea, Taiwan, Indocina, Nepal, India, Sri Lanka e in Giappone.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*