Cina: l’obiettivo è vincere il mondiale di calcio entro pochi anni COMMENTA  

Cina: l’obiettivo è vincere il mondiale di calcio entro pochi anni COMMENTA  

Cina l'obiettivo è vincere il mondiale di calcio entro pochi anni
Cina l'obiettivo è vincere il mondiale di calcio entro pochi anni

La Cina, come molte altre nazioni di calcio, ha un obiettivo, un sogno. Vincere il Mondiale di in poco tempo. Vediamo se ci riuscirà.

Ormai la Cina è davvero una potenza mondiale. A dimostrazione di ciò, sono i rapporti tra alcuni club, vedi l’Inter con la proprietà cinese, gli allenatori come Lippi che allenano in Cina, ecc. Pian piano la Cina si sta mostrando al mondo, anche per quanto riguarda il mondo del calcio.


L’obiettivo della Cina è sfidarsi con altre grandi nazioni per la conquista del Mondiale di calcio. Cerchiamo di capire se questa grande potenza riuscirà a realizzare questo grande desiderio e sogno.


Gli indizi per vincere il Mondiale

Sono ben tre indizi che portano a pensare che la Cina possa un giorno vincere il Mondiale di calcio.


Innanzitutto, la Cina è un paese ricco e sono moltissimi i campioni di calcio, ma anche allenatori giunti qui per allenare e giocare. Tra questi, vi sono: Tevez,  Hulk, Oscar, Lavezzi, Pellè. Oltre ai giocatori vi sono moltissimi allenatori che allenano qui. Uno su tutti è Marcello Lippi, a seguire altri, vedi Ciro Ferrara, Fabio Cannavaro.

L'articolo prosegue subito dopo


Il  Presidente della Repubblica Popolare Cinese, Xi Jinping, appassionato di calcio, vuole espandere il più possibile questo sport istituendo scuole, campi e soprattutto belle figure in campo internazionale Il Governo ha istituito un piano per diverse accademie di calcio con vari iscritti in modo da far praticare il calcio a più bambini possibili perché diventino dei grandi campioni.

Alcuni grandi imprenditori della Cina si sono dedicati e hanno investito nel calcio. Un esempio è Wanda che ha comprato Infront per più di un miliardo di dollari, Suning la più grande catena  di centri commerciale dell’elettronica ha comprato l’Inter, Jack Ma è dentro la più grande e vincente compagine calcistica cinese la Guangzhou Evergrande la squadra di calcio allenata da Lippi.

Il sogno cinese

Sicuramente non si parlerà della vittoria della Cina ai prossimi Mondiali, ma comunque la strada è ben avviata e non è detto che prima o poi questa nazione non possa vincere il Mondiale, proprio come molti cinesi si auspicano e sperano.

La strada è ancora lontana, anche perché la squadra cinese è solo al 97esimo posto nella classifica della Fifa. Finora solo una volta è riuscita ad agguantare la qualificazione ai Mondiali, ovvero nel 2002, perdendo le partite e non segnando mai, il che la dice lunga su quanto la Cina e i suoi giocatori siano davvero indietro per quanto riguarda la vittoria del Mondiale.

Entro il 2050, sperano di poter trasformare la Cina in una potenza calcistica unica in modo da lottare con le maggiori potenze mondiali combattendo e facendo vedere al mondo chi sono i giocatori cinesi.

La Cina ha speso tantissimo in questi anni per i suoi giocatori e anche per i molti stranieri, tra cui brasiliani, vedi Texeira che milita nel campionato cinese, per infoltire e far conoscere al mondo la potenza cinese, anche soprattutto per quanto riguarda il lato calcistico e mostrarsi al mondo.

Sognare non costa nulla, ma la strada per vincere qualcosa di importante è davvero lunga, ma i cinesi ci credono e ci sperano.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*