Cina, tifone spazza via pescherecci

Guide

Cina, tifone spazza via pescherecci

Almeno 74 i pescatori sono scomparsi dopo che tre barche da pesca sono affondate nel Mar Cinese Meridionale a casusa del tifone Wutip.

Due delle barche partivano dalla provincia meridionale di Guangdong e navigavano vicino alle isole Xisha, che si trova circa 330 chilometri (200 miglia) da Hainan, quando sono naufragati.

Lunedi mattina presto, i servizi di gestione delle emergenze hanno trovato 13 superstiti dalle prime due barche, dopo di che hanno continuato con la loro missione di salvataggio.

Il corso della terza barca da pesca è ancora sconosciuto, e il numero delle vittime potrebbe aumentare.

Le autorità hanno detto che un totale di cinque navi con 171 persone a bordo sono state colpite da Wutip.

Domenica scorsa la Cina ha aumentato il livello di allerta ad arancione, il secondo più importante dopo il rosso, quando il tifone si avvicinava alla costa.

Le onde hanno raggiunto un’altezza di 9 metri (30 piedi), nella parte occidentale del Mar Cinese Meridionale, mentre i mari più difficili erano lungo la costa di Hainan.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*