Cina, vespe killer con pungiglione da mezzo centimetro COMMENTA  

Cina, vespe killer con pungiglione da mezzo centimetro COMMENTA  

Una serie di attacchi mortali da parte di vespe ha portato i funzionari cinesi a mettere in guardia i cittadini nell’evitare, quest’anno, di camminare attraverso i campi e le aree boschive. Almeno 28 persone sono state uccise e centinaia ferite gravemente, quando sciami di insetti pungenti hanno attaccato senza preavviso persone ignare.


Il primo sospettato per gli omicidi è la vespa asiatica gigante – a volte chiamato la vespa yak-killer (Vespa mandarinia) che può crescere fino a più di 5 cm di lunghezza, e possiede un pungiglione velenoso di 6 mm contenente una potente neurotossina .

La vespa gigante asiatica è la più grande vespa del mondo, ed è un predatore vorace che si ciba di mantidi, api e altri grossi insetti . Ha meritatamente una malvagia reputazione per riuscire a spazzare via interi alveari contenenti migliaia di api mordendo le loro teste e rubando il loro miele e le loro larve.

Le vespe sono in grado di coprire distanze come 100 km in un solo giorno ad una velocità di 40 km/h.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*