Cinque libri che parlano del punto G

Sesso & Coppia

Cinque libri che parlano del punto G

cinque

Per molti e molte è ancora un tabù, ma è di sicuro la via principale al piacere femminile. Ecco i cinque libri che parlano del punto G. E senza vergognarsi.

Alcuni esperti sostengono che non tutte le donne lo hanno. Per altri invece è in tutte le donne, ma spesso è “nascosto” bene e, per stimolarlo, bisogna fare parecchio lavoro. Certo è che il punto G è da sempre un tema che affascina tutti, uomini e donne. Gli uomini ne sono quasi ossessionati, perché ritengono, non sempre a torto, che sia la giusta strada per il piacere femminile. In realtà bisogna stimolarlo davvero bene e a lungo perché sia così. E spesso per “sbloccarlo” serve più di una sola volta. Dato che ogni donna ha il proprio punto G che funziona in modo diverso dalle altre, in molti si sono dedicati a questo argomento. Anche per cercare di trovare analogie e limitare le differenze, così da orientare gli uomini ma anche le donne.

Ecco cinque libri che parlano del punto G.

Punto G: cinque libri che ne parlano

Tra i cinque libri sul punto G che vale la pena citare c’è Punto G – L’estasi del piacere sessuale scritto da Elmar e Michaela Zadra. L’obiettivo di questo libro è in primis quello di rompere il tabù che aleggia sull’argomento e far percorrere alla coppia la strada verso il piacere sessuale in tutta la sua completezza. Per chi vuole scoprire da sola una parte di sé o farlo in coppia, Marcia Durante ha scritto Il tuo punto G. La guida fondamentale al più segreto centro del piacere femminile. Oltre a fornire le indicazioni per scoprire e stimolare questa zona, il manuale fornisce anche esercizi e indicazioni per allenare quello che considera il muscolo dell’amore. Tra i cinque libri da segnalare c’è anche Scoprire il punto G di Ovidio Brecht.

Oltre a tracciare il percorso alla ricerca del misterioso punto, l’autore traccia anche una breve storia del punto.

Scoperto negli anni ’50, il sessuologo che lo individuò lo chiamò con l’iniziale del proprio cognome. Interessante che la zona massima di piacere femminile abbia ricevuto battesimo da un uomo. Come quarto tra i cinque libri vale al pena citare Il nettare di Afrodite. Manuale illustrato sul punto G delle donne. L’autore, italianissimo ma con pseudonimo straniero, traccia una mappa visuale dell’organo sessuale femminile, per trovare il punto con facilità. Se invece volete delle testimonianze di vita vissuta alla ricerca del famigerato punto, Jason Spinto proprie il suo e-book Il punto G. Il mistero svelato. È quasi una sorta di confessione delle esperienze sessuali del narratore, che lo hanno portato a conoscere l’universo femminile del piacere in tutta la sua interezza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche