Cinque misteri ancora senza risposta

Attualità

Cinque misteri ancora senza risposta

misteri5

Se ripercorriamo la storia passata, è piena di avvenimenti che lasciano un po’ perplessi perché non possono essere spiegati con la logica e la razionalità. In particolare, ne abbiamo trovato cinque che vorremmo raccontarvi perché particolarmente misteriosi e bizzarri.

1) Raining Blobs: il 7 Agosto 1994 gli abitanti di Ookville (Washington) sono protagonisti di una vicenda incredibile: dal cielo, anziché piovere acqua, sono venute giù numerose bolle gelatinose. Dopo qualche giorno dallo strano avvenimento, quasi tutti gli abitanti della cittadina americana hanno cominciato a manifestare sintomi molto simili a quelli dell’influenza, che avevano una durata tra le sette settimane e i tre mesi. Un residente pensò bene di portare un campione di queste bolle a fare esaminare.

I tecnici diedero un responso a dir poco scioccante: le bolle piovute dal cielo contenevano globuli bianchi umani. La sostanza fu poi esaminata più attentamente dal Dipartimento di Stato della Salute di Washington, che aggiunse un particolare ancora più strano: le macchie gelatinose contenevano due tipi di batteri, uno dei quali si trovava nell’apparato digerente umano.

L’origine dei Raining Blobs non è stata ancora spiegata con precisione, e non è neppure chiaro il legame tra queste e la strana malattia che colpì gli abitanti della cittadina;

2) Il lago scomparso: c’è un mistero che circonda un lago che si trova in Cile, nella regione della Patagonia. Lungo ben otto chilometri, questo lago è letteralmente scomparso a Maggio del 2007. L’ultima rilevazione del lago da parte degli studiosi risale a Marzo del 2007, e non avevano riscontrato nulla di strano. Cosa è potuto mai succedere, nell’arco temporale di soli due mesi, da provocare la sparizione di un lago così esteso? I geologi hanno avanzato diverse ipotesi: forse è stato un terremoto a determinare il prosciugamento del corso d’acqua (anche se non vi sono rilevazioni sismiche che riguardano quel territorio nel periodo di riferimento), oppure può essere stata una navicella spaziale a prosciugare il lago, attraverso l’intervento di extraterrestri;

misteri4

3) La donna di Ghiaccio: A Lengby, nel Minnesota, un uomo fa una macabra scoperta: la sua vicina di casa di diciannove anni, Jean Hilliard, è sdraiata in mezzo alla neve e il suo corpo è completamente congelato.

La donna si trovava in quella posizione fin dalla sera prima, quando la temperatura era scesa a venticinque gradi sotto lo zero. Pare che Jean avesse tentato di raggiungere la casa del vicino per chiedergli aiuto, poiché la sua automobile era uscita fuori strada, ma evidentemente non ci era riuscita e si era accasciata in mezzo alla neve. Quando viene portata in ospedale, i medici si accorgono subito che le condizioni della donna sono critiche.

In pratica Jean era interamente congelata, e nessun arto del corpo riusciva a muoversi. Per di più i medici temevano che potesse riportare gravi lesioni al cervello o trovarsi nella condizione di dover amputare entrambe le gambe. Dopo due ore avviene un qualcosa che sa di miracolo: la ragazza riprende conoscenza, è in preda a violente convulsioni, i medici si accorgono con stupore che le sue gambe cominciano a muoversi dopo essersi lentamente scongelate. Ora Jean sta bene, e di quella brutta avventura le restano solo alcune cicatrici;

misteri

4) Donnie Decker: la storia di quest’uomo, soprannominato the Rain Boy, risale al 1983 ed è alquanto bizzarra.

Donnie, un giorno, va a trovare un suo amico, e all’improvviso cade in uno stato di trance. Dopo di che, una strana nebbiolina invade la stanza e dal soffitto comincia a cadere giù una leggera pioggerella. Gli amici, incuriositi e allarmati, chiamano il padrone di casa, che assiste allibito alla scena. Un po’ di tempo do, mentre Donnie Decker si trova in un locale con alcuni amici, dal soffitto comincia a piovere.

Il proprietario del ristorante costringe l’uomo ad uscire dal locale. Un po’ di tempo dopo, Donnie viene arrestato per qualche piccolo reato, e anche in prigione gli strani fenomeni accompagnano la sua presenza. Comincia a piovere nella cella di Donnie e in quella di altri carcerati, tanto che questi si sono arrabbiati. Donnie ha cercato di discolparsi dicendo di essere capace di far piovere quando volesse, e lo dimostra mandano pioggia sul secondino di turno in quel momento. Ora Donnie lavora come cuoco in un ristorante, ma non sappiamo se utilizza ancora la sua strana capacità di far piovere.

misteri6

5) La goletta Carroll A.

Deering fu avvistata il 31 Gennaio 1921 lungo la costa del North Carolina. Quando le navi di soccorso la raggiunsero, realizzarono con stupore che all’interno della goletta non vi era alcun membro dell’equipaggio. Non vi erano né effetti personali, né scritte, nulla che potesse far pensare alla presenza di personale di equipaggio. Sono diverse le teorie che cercano di spiegare lo strano episodio: alcuni ritengono che si tratti di un avvenimento paranormale, visto che la rotta della nave si trovava nel famoso Triangolo delle Bermuda, altri invece ritengono che si tratti dell’opera dei russi o dei pirati che hanno derubato l’intero carico della nave Deering.

misteri1

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...