Cinque motivi per evitare sesso con candida

Salute

Cinque motivi per evitare sesso con candida

La candida è un’infezione intima femminile ricorrente e fastidiosa. Se diagnosticata, meglio evitare i rapporti sessuali.

La candida è una delle più comuni e fastidiose infezioni intime femminili. Si manifesta con alcuni tipici sintomi: bruciore, prurito, perdite, e in genere colpisce le donne in età fertile. Nella maggior parte dei casi la candida tende a presentarsi più volte durante la vita di una donna, ed per lo più è causata da un fungo chiamato “ Candida Albicans”. Le donne fertili e sessualmente attive hanno maggiori probabilità di sviluppare questa infezione, anche se può colpire anche gli uomini in forma asintomatica. Le cause più ricorrenti di candida riguardano in primis un generale abbassamento delle difese immunitarie, associato ad una alimentazione squilibrata oppure all’utilizzo di biancheria intima troppo stretta o dal tessuto sintetico.

A volte può succedere che l’infezione si scatena in seguito all’uso di prodotti per l’igiene intima troppo aggressivi che alterano il Ph delle mucose vaginali. Dal momento in cui viene diagnosticata la candida è consigliabile evitare i rapporti sessuali, soprattutto durante la terapia e la cura. E’ infatti necessario attendere che la mucosa vaginale guarisca completamente per riprendere una regolare attività sessuale. Ecco cinque motivi per cui è meglio evitare di fare sesso con la candida:

  • Il fungo che provoca la Candida è assai contagioso, quindi si rischia di trasmettere l’infezione al partner, con un fastidioso effetto ping-pong dopo ogni ripetuto rapporto sessuale;
  • La candida a volte si manifesta con sintomi piuttosto fastidiosi che provocano dolore o disagio: per questo è meglio astenersi dai rapporti sessuali se non si è fisicamente pronti per farlo;
  • Può essere utile, durante la terapia dell’infezione, utilizzare il preservativo per evitare la trasmissione al partner (se proprio non si vuole evitare di avere rapporti sessuali);
  • La candida, a volte, può essere provocata da rapporti sessuali in cui vi è scarsa lubrificazione oppure eccessiva contrazione del muscolo che circonda la vagina. Per prevenire l’infezione bisogna prestare attenzione ad essere sempre ben lubrificate durante i rapporti, poiché eventuali microlesioni favoriscono l’insorgenza della candida o altre infiammazioni vulvari;
  • Meglio evitare di fare sesso con la candida se non si conosce bene il partner, poiché potrebbe essere imbarazzante chiedergli di sottoporsi alla terapia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...