Cinque motivi per scegliere la salopette di jeans COMMENTA  

Cinque motivi per scegliere la salopette di jeans COMMENTA  

Salopette in jeans da capo popolare a capo da Diva: versatile, veloce, pratica e camaleontica, la salopette si abbina a tanti fashion style

Salopette di jeans nata come capo di abbigliamento per uso lavorativo, nel corso del tempo, si è trasformata da abbigliamento popolare ad capo per le celebrities.

Molto spesso, i vip vengono immortalati negli scatti dei paparazzi con la loro mise costituita dalla salopette in jeans: ultimamente Gwen Stefani è stata paparazzata con il suo outfit inusuale: salopette in denim di colore celeste chiaro, magliettina t-shirt di colore bianco e mocassino flat di colore giallo vivace.

La salopette in jeans è sicuramente il super capo dell’anno, prediletto da chi adora lo street style da abbinare ai giusti accessori colorati in modo tale da trasformarsi in un capo assai femminile ed elegante.

Eleganza scandita dal cappello, pochette e scarpe con tacco, il tutto a contrasto con la salopette in jeans molto sportiva ed assolutamente pratica. La salopette in jeans è anche molto comoda da indossare, veloce da infilare e assolutamente abbinabile con ogni accessorio e borsa.

L'articolo prosegue subito dopo

Abbinabile sia come le magliettine colorate che di colore bianco, la salopette in jeans può essere portata con un tank top o una camicia per conferire un outfit più formale. E’ sobria se portata con una ciabattina ed una camicetta bianca, è rockettara se viene abbinata con una maglia strappata, uno stivale dal tacco alto ed una borsa in pelle con le frange. La salopette in denim è davvero camaleontica e versatile: potete davvero giocare con i vari stili e cambiare look quotidiani per essere davvero alla moda. Per questa primavera 2017, provate a creare gli outfit con la salopette in jeans strappata o liscia, non ve ne pentirete! Anche lo stesso tessuto di jeans è assolutamente pratico e facilmente lavabile, in caso di macchie e sporco: potete lavare il capo anche in lavatrice.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*