In circolazione la nuova banconota da venti euro - Notizie.it
In circolazione la nuova banconota da venti euro
News

In circolazione la nuova banconota da venti euro

Venti euro. La banconota di taglio medio per eccellenza. Non troppo, come quella da cinquanta euro, ma neppure troppo poco, come quelle da dieci o, addirittura, da cinque, che si trasformano in monete in men che non si dica.

Da ieri, la banconota da venti euro è cambiata, essendone entrata in circolazione la nuova veste, rinnovata, migliorata, ridisegnata e ricolorata. Obiettivo: azzerare le possibilità di contraffazione. Secondo gli esperti, si tratterebbe, in questo specifico caso, di un obiettivo davvero perseguibile, perché il nuovo taglio (è il terzo dall’entrata in vigore della moneta unica europea) è dotato della cosiddetta “finestra con ritratto”, “un’autentica innovazione nel settore della tecnologia delle banconote, frutto del lavoro svolto dall’Euro Sistema affinché i biglietti in euro restino difficili da falsificare”, come ebbe a dire qualche tempo fa il presidente della Banca Centrale Europea Mario Draghi.

I nuovi venti euro sono realizzati in fibra di cotone, rappresentano la mappa dell’Eurozona – con l’aggiunta doverosa, rispetto al passato, di Cipro e di Malta – contengono un’immagine di Europa, la figura mitologica, visibile in controluce nella filigrana, hanno i margini in leggero rilievo e il colore della cifra (il venti) in un colore che sfuma fra una tonalità di blu a una di verde.

La raffigurazione di Europa è di voluta ricercatezza, perché è stata presa da quella presente su un vaso di più di due mila anni fa ritrovato proprio in Italia, ma custodito in Francia, al Louvre. Anche tutte le iscrizioni presentano un leggero rilievo, dettaglio anch’esso che rende molto più complicato un qualsivoglia tentativo di falsificazione. Sulla usuale striscia argentata che si trova sulla destra, è possibile vedere l’indicazione del valore della banconota, purché si abbia l’accortezza di muovere quest’ultima in controluce.

Al momento, i nuovi venti euro sono stati stampati e messi in circolazione in un numero totale corrispondente ad un valore di 4.3 miliari di euro. Nel periodo di convivenza, le vecchie banconote saranno ritirate e, quindi, sostituite passo passo con quelle nuove.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche