Città italiane a rischio attentati ISIS: Milano e Roma su tutti

News

Città italiane a rischio attentati ISIS: Milano e Roma su tutti

attentati isis

Rischio attentati Isis: da una classifica risulta che la Lombardia è al primo posto come obiettivo, seguita da Lazio ed Emilia Romagna.

È in corso una nuova mappatura del territorio italiano, al fine di tenere sott’occhio le zone calde dell’Italia, quelle più a rischio attentato. Una recente circolare avrebbe infatti chiesto alle autorità locale di raccogliere il numero maggiore di informazioni possibili sui centri d’interesse delle proprie città, quali luoghi di culto, cinema, festival o piazze. L’obiettivo è avere planimetrie e mappe di edifici e strade, per elaborare vie di fuga, piani di azione e di soccorso in caso di attentato. Secondo quanto comunicato dalla circolare, gli obiettivi sensibili sono luoghi di aggregazione, che sono facili da attaccare in quanto vulnerabili. Tullio del Sette ha dichiarato a Il Messaggero: “Dobbiamo stare in allerta per prevenire ogni possibile attentato, ma non possiamo ritenerci al riparo al cento per cento“. Le autorità stanno facendo tutto ciò che è in loro potere per prevenire il più possibile una strage. Secondo una classifica, le regioni più a rischio sarebbero la Lombardia, il Lazio e l’Emilia Romagna. A Roma, infatti, la città sta organizzando diverse simulazioni, per esercitarsi in caso di trattativa coi terroristi e liberazione di ostaggi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...