Civita Castellana: autista autobus non fa salire donna di colore COMMENTA  

Civita Castellana: autista autobus non fa salire donna di colore COMMENTA  

Civita Castellana (Viterbo) – Un increscioso episodio di razzismo si sarebbe verificato a Civita Castellana, comune in provincia di Viterbo. Un autista della Vitertur avrebbe rifiutato di far salire sull’autobus una donna di colore con in braccio un bambino piccolo.

La notizia, diffusasi tramite vari social network, è giunta fino al sindaco della città, Gianluca Angelelli:

«Premesso che i fatti debbono essere accertati sino in fondo sembrerebbe che l’autista del bus abbia avuto un litigio con una signora straniera, che non è stata fatta salire.

Stiamo capendo bene, ci sono testimoni. Se tutto fosse confermato si tratterebbe di un episodio gravissimo, obbrobrioso, incivile, razzista, vergognoso. Se fosse così, questa gente non sarebbe degna di essere nostra concittadina».

La Vitertur ha annunciato l’avvio di un’inchiesta interna volta ad accertare i fatti.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*