Clandestini imbavagliati con lo scotch a bordo di un aereo: normale operazione di polizia COMMENTA  

Clandestini imbavagliati con lo scotch a bordo di un aereo: normale operazione di polizia COMMENTA  

Prendiamo atto del fatto che, imbavagliare con dello scotch delle persone fa parte delle normali procedure di polizia. Testimone di tali barbarie è stato il regista Francesco Sperandeo, passeggero di un volo in partenza da Roma e diretto a Tunisi.

Tra i comuni passeggeri c’erano due tunisini che dovevano essere rimpatriati. Il regista ha denunciato l’arroganza degli agenti nei suoi confronti quando, ha chiesto per i due uomini un trattamento più umano, non solo, secondo gli agenti imbavagliare delle persone che, è bene fare presente non sono criminali, è una normale operazione di polizia.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*