Classifica dei capocannonieri di serie A di sempre

Sport

Classifica dei capocannonieri di serie A di sempre

Ecco chi sono i migliori capocannonieri di serie A di tutti i tempi e quante reti hanno realizzato nel corso della propria carriera.

Tra i migliori capocannonieri di serie A collocati nei primi 10 posti il solo Francesco Totti è ancora quello in attività in grado di poter raggiungere il primo posto in classifica. Nonostante gli acciacchi e l’età non più verde, il Pupone giallorosso ha dimostrato di sapere andare ancora in rete con una certa regolarità, anche se con un impiego part time da parte dell’allenatore Spalletti. Attualmente Francesco Totti occupa la seconda posizione nella speciale graduatoria sui migliori cannonieri della serie A, con 250 reti totali, mentre al primo posto permane l’immarcescibile Silvio Piola, con 274 reti.

Un record che ormai dura dal 1954, anno in cui Piola disputò l’ultima stagione da calciatore nella massima serie per poi appendere le scarpette al chiodo. L’ultimo della top ten a ritirarsi è stato l’attaccante napoletano dell’Udinese, Antonio Di Natale che si è fermato a quota 207 reti, mentre Gilardino attualmente veste la casacca dell’Empoli e occupa l’undicesima posizione a quota 187, a un solo gol da Del Piero e Signori che occupano in concomitanza il nono posto a quota 188.

Al terzo posto, nella classifica dei migliori capocannonieri di serie A, staziona Gunnard Nordhal, l’attaccante svedese che ha legato le proprie fortune al Milan.

Nordhal ha totalizzato 225 reti, mentre al quarto posto si trovano attualmente a pari merito Meazza e Altafini con 216 centri. Il sesto posto è occupato da Di Natale, come detto in precedenza, mentre al settimo posto staziona il grande Roberto Baggio che ha chiuso la propria carriera con 205 reti totali. L’ottavo posto è ancora riservato ad un attaccante straniero: Kurt Hamrin.

Fu il condottiero della Fiorentina scudettata, al quale ha legato indissolubilmente gran parte della propria carriera. Hamrin ha realizzato 190 gol. Il record di marcature in una sola partita spetta a Piola che andò a bersaglio per ben 6 volte con la maglia dell’Ambrosiana nel 7-2 contro la Fiorentina. Un record che eguagliò solo Sivori in un Juventus-Inter conclusosi sul 9-1 per i bianconeri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...