Coca Cola e Mc Donald contro Blatter: ‘Si dimetta o niente più sponsor alla Fifa’ COMMENTA  

Coca Cola e Mc Donald contro Blatter: ‘Si dimetta o niente più sponsor alla Fifa’ COMMENTA  

L’immagine della Fifa ogni giorno che passa è sempre più offuscata dagli scandali che hanno travolto i vertici, primo fra tutti l’istrionico presidente Joseph Blatter, coinvolto in vicende di corruzione e di diritti pubblicitari dai contenuti poco limpidi.


La Coca Cola e il gruppo americano di fast food, Mc Donalds, che sono tra i principali sponsor degli eventi organizzati dalla federazione mondiale del calcio, non intendono più associare il proprio marchio ad una associazione che ormai fa acqua da tutte le parti, e che si è rivelata essere poco trasparente nella gestione finanziaria.

Per questo hanno diramato un comunicato nel quale non intenderanno proseguire nella sponsorizzazione, fino a quando Blatter non deciderà di lasciare la carica: ‘ Ogni giorno che passa, l’immagine e la reputazione della Fifa continua a macchiarsi.

La Fifa ha bisogno di una riforma globale e urgente, che può essere realizzata solo attraverso un approccio realmente indipendente‘.

Ai due gruppi recalcitranti nei confronti dell’attuale presidente si è associata anche la VISA, il circuito elettronico delle carte di credito, fra i più popolari nel mondo, che non ha voluto fare mancare il sostegno all’iniziativa intrapresa da McDonald e Coca Cola.

L'articolo prosegue subito dopo

Dopo i recenti avvenimenti – ha affermato la Visa – è chiaro che per la Fifa sarebbe meglio che Blatter rinunci immediatamente alla carica‘.

Ma a quanto pare, l’inossidabile Blatter, da questo orecchio non vuol proprio sentirci. E delega al proprio legale la risposta lapidaria al comunicato degli sponsor: ‘Il presidente della Fifa non rassegnerà le dimissioni‘.

Fino a pochi giorni fa, la Coca Cola non aveva mai chiesto a Blatter di rassegnare le dimissioni: ‘Per il bene del gioco, la Cola Cola chiede che il presidente della Fifa Joseph Blatter si dimetta immediatamente in modo tale che possa iniziare un processo di riforma credibile e sostenibile‘. Non si esclude che, qualora Blatter rimanesse al proprio posto, gli sponsor possano rivedere gli accordi sulla sponsorizzazione.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Coca Cola e Mc Donald contro Blatter: ‘Si dimetta o niente più sponsor alla Fifa’ | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*