Cocktail all’azoto liquido le esplode nello stomaco al suo 18esimo compleanno: costretta all’esportazione COMMENTA  

Cocktail all’azoto liquido le esplode nello stomaco al suo 18esimo compleanno: costretta all’esportazione COMMENTA  

Stava festeggiando il suo 18esimo compleanno in un bar con la specialità della casa, un drink a base di azoto liquido, ma le conseguenze di quel brindisi sono state terribili per Gaby Scanlon, oggi ventenne, che ha subito l’asportazione dello stomaco. Il cocktail le è letteralmente esploso nello stomaco, e a distanza di due anni il bar è stato multato di 156mila sterline. 

“Mi sono accorta subito che qualcosa non andava”, ha raccontato la ragazza al giornale locale, che ha aggiunto di essere stata incoraggiata da una cameriera dell’Oscar Wine Bar e Bistrot a bere finché il bicchiere era ancora fumante.

È stato successivamente rivelato, però, che il personale del locale era stato incaricato di avvertire i clienti di aspettare almeno 10 secondi da quando l’azoto aveva smesso di fumare.


Gaby, che ha bevuto il drink ancora fumante, ha detto di aver sentito un’esplosione all’interno del suo stomaco, e i medici non hanno potuto far altro che rimuovere l’organo.

Oggi, quasi tre anni dopo, la ragazza dice di soffrire ancora dolori atroci.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*