Cologno: 19enne condannato perchè adescava e ricattava ragazzine in rete COMMENTA  

Cologno: 19enne condannato perchè adescava e ricattava ragazzine in rete COMMENTA  

Uno studente di 19 anni è stato condannato a 2 anni e 8 mesi di reclusione per aver ricattato 15 adolescenti su Facebook. Era stato arrestato ad agosto, ieri la sentenza.
Il ragazzo, residente a Cologo Monzese,  adescava le giovani su Messenger o appunto sul noto social network. Per convincere le ragazze utilizzava modi gentili e apprezzamenti, cosi facendo era riuscito ad ottenere imamgini e video hard da una quindicina di ragazzine, che cascavano nel suo tranello e si spogliavano davanti alla webcam per lui.

A questo punto partiva il ricatto: “vieni a casa mia entro quattro giorni oppure pubblico tutto su internet” logicamente tutte si presentavano a casa del 19enne che così portava a termine il suo piano malato ovvero quello di avere rapporti sessuali con le proprie vittime.

La sentenza è stata emessa con rito abbreviato dal gup di Milano, Elisabetta Meyer, in seguito alle indagini coordinate dal pm Giovanni Polizzi nate dopo la denuncia di una ragazzina di 13 anni che si era spogliata più volte per il 19enne.

L'articolo prosegue subito dopo

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*