Colpo al clan Puca, arrestato il reggente Luigi Di Spirito COMMENTA  

Colpo al clan Puca, arrestato il reggente Luigi Di Spirito COMMENTA  

Napoli – Si nascondeva ad Aversa  Luigi Di Spirito, 51 anni, latitante e reggente dl clan Puca. É lì che i carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna hanno arrestato il camorrista.

I carabinieri hanno pedinato da sant’Antimo un’auto sulla quale viaggiavano il cognato del boss, Antonio Petito, 54 anni, e la sorella, Nicolina Di Spirito, 49.

La vettura, giunta nel centro di Aversa, si è fermata in viale Kennedy per far salire il ricercato. A quel punto i militari sono intervenuti bloccando l’auto e arrestando il latitante. Puca, aveva trovato rifugio in un appartamento in via Dante Alighieri, ad Aversa.

Il proprietario, Nicola Buoninconti, 44 anni, è stato arrestato per favoreggiamento.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*