COME COMBATTERE LE PUNTURE DI ZANZARA COMMENTA  

COME COMBATTERE LE PUNTURE DI ZANZARA COMMENTA  

Se le punture di zanzara non fossero così pruriginose, di sicuro scomparirebbero rapidamente senza lasciare alcuna traccia. Ma dal momento che creano molto fastidio alla pelle, non grattarsi può sembrare impossibile. Quanto più ci si gratta, più queste prudono -e quindi è un circolo vizioso. Anche se la pelle alla fine guarisce, la puntura  lascia dietro di sé inevitabili graffi e macchie. Eliminare una puntura di zanzara è, però, la stessa cosa che sbarazzarsi di qualsiasi altro tipo di graffio o livido, e quindi, indipendentemente dal trattamento, richiede tempo e pazienza.

 

COME ELIMINARE IN FRETTA I SEGNI DELLA PUNTURA

 

1) Un buon sistema è quello di applicare sulla puntura una miscela di olio di geranio e di olio di neroli. Combina 5 gocce di olio di geranio, 3 gocce di olio di neroli e 3 cucchiai della tua crema da viso preferita (meglio se inodore e neutra per evitare allergie), e poi applicala tutti i giorni anche su eventuali imperfezioni della pelle. Il Geranio è un pratico antisettico naturale, capace di  ridurre anche l’infiammazione da puntura, e, in combinazione con gli altri ingredienti, è in grado di mantenere la pelle più elastica e contribuire a rendere meno evidenti le macchie. Utilizza questa mistura  in combinazione con dell’amamelide, specialmente alla prima applicazione, perché riduce il gonfiore e combatte il prurito. Attieniti alle dosi e non applicare mai l’olio essenziale puro sulla pelle, inoltre evita l’esposizione diretta al sole subito dopo l’applicazione per evitare ustioni indesiderate.


2) fatti prescrivere dal medico o dal farmacista della tretinoina. La tretinoina, comunemente nota come “Retin-A,” è spesso usata per curare l’acne. Tuttavia, questo derivato della vitamina-A aiuta anche ad eliminarela macchie brune lavorando a livello cellulare per rinnovare la bellezza della pelle. Ci vuole tempo – fino a tre mesi – prima che tu possa vederne i risultati, ma questo è uno dei pochi farmaci sul mercato che ha subito rigorosi test scientifici e si è dimostrato in grado di migliorare la qualità della pelle.


3) Se la situazione è seria e le macchie non vogliono saperne di scomparire, allora puoi decidere di fissare un appuntamento per un trattamento di microdermoabrasione. Costa molto meno del laser ma ha la stessa efficacia, perché utilizza uno strumento specializzato che letteralmente “sabbia” via lo strato superficiale della pelle, rimuovendo le imperfezioni. E, a differenza della dermoabrasione regolare, che è considerata una forma di chirurgia, questa non necessita di anestetico e la pelle recupera tono entro 24 ore dal trattamento.


4) Usa una buona crema solare. Ciò permetterà ad eventuali imperfezioni e macchie, anche vecchie, di svanire rapidamente, non essendo sottoposte all’azione dei raggi UVA.

L'articolo prosegue subito dopo

Filtro e protezione solare sono diversi: la crema solare contiene ingredienti che fisicamente bloccano i raggi del sole, mentre i filtri solari offrono una protezione chimica che non è poi così efficace.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*