COMBATTI I RADICALI LIBERI COMMENTA  

COMBATTI I RADICALI LIBERI COMMENTA  

nullContinuiamo a sentire parlare delle nocività dei radicali liberi e di come dovremmo difenderci, ma poche di noi sanno come e perché. E’ ora di scoprirlo.

Che cosa sono? I radicali liberi si formano naturalmente nel corpo quando questo utilizza l’ossigeno per produrre energia. Si tratta di molecole instabili, con un solo elettrone invece di consueti due, che compensano il proprio squilibrio attaccando altre molecole per “rubare” uno dei loro elettroni. Se riescono, le cellule sane si danneggiano e si creano altri radicali liberi, con un “effetto domino”.

Che cosa fanno? I radicali liberi colpiscono la membrana cellulare, ostacolando l’apporto di sostanze nutritive e l’eliminazione delle tossine. Mandano in tilt anche i “centri di comando” della cellula ( i mitocondri), impedendo loro di generare sufficiente energia per funzionare bene e produrre collagene. Le conseguenze sono la comparsa di rughe e la perdita di tono cutaneo. Un eccesso di radicali liberi può anche modificare il nostro DNA , causando mutazioni e danni cellulari incontrollabili, che sono stati associati a patologie gravi come il cancro.

Da dove vengono? I radicali liberi sono parte integrante dell’ambiente in cui viviamo. Ogni volta che ci esponiamo al sole, camminiamo in zone inquinate, ci sediamo davanti a un computer o respiriamo il fumo di una sigaretta, il nostro corpo viene attaccato da questi composti instabili. Anche ciò che assumiamo gioca un ruolo importante: alcol e alimenti pieni di additivi chimici contengono numerose sostanze responsabili della formazione dei radicali liberi.

L'articolo prosegue subito dopo

Consiglio: fornisci alla tua pelle una vera armatura contro i danni dei radicali liberi aggiungendo un siero protettivo ai tuoi consueti prodotti. Applicane un piccolo quantitativo ogni mattina ed ogni sera prima di idratare.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*