Come abbronzarsi con l’olio d’oliva - Notizie.it
Come abbronzarsi con l’olio d’oliva
Salute

Come abbronzarsi con l’olio d’oliva

L'olio d'oliva è un potente alleato della tintarella estiva. L’olio d’oliva dona, se ben utilizzato, un’abbronzatura uniforme e intensa in poco tempo.

I minerali idratanti dell’olio d’oliva penetrano nella vostra pelle rendendola più liscia e morbida, inoltre la brillantezza dell’olio d’oliva attira i raggi del sole meglio di una lozione solare donando un’abbronzatura intensa e dorata. Ma prima di esporsi ai raggi solari interamente cosparse d’olio è bene tenere a mente alcune cose.

Olio d’oliva per abbronzarsi

Fate attenzione alle scottature. La prima cosa da fare è valutare il proprio tipo di carnagione. Se si è di carnagione scura, dopo le prime esposizioni con crema protettiva adatta alla propria pelle, si può passare tranquillamente ad utilizzare l’olio d’oliva come abbronzante per accelerare l’abbronzatura.

Se si è di carnagione chiara è consigliabile utilizzare l’olio d’oliva solo dopo le prime graduali esposizioni con crema ad alto fattore protettivo. Non si rischia così di scottarsi e l’abbronzatura sarà perfetta.

Non è consigliabile l’utilizzo dell’olio d’oliva da parte di soggetti con la pelle grassa, a tendenza acneica o con l’acne: l’olio d’oliva potrebbe peggiorare, e di molto, lo stato della vostra pelle.

L’olio d’oliva è totalmente privo di protezione solare quindi sottopone la pelle ai raggi nocivi del sole e provocare gravi danni alla salute.

Utilizzatelo con criterio e buon senso!

Ed ora…buona tintarella a tutti!

Occorrente

Per preparare la vostra lozione solare fai da te occorrono poche e semplici cose:

-una bottiglia d’olio d’oliva
-un asciugamano
-uno strofinaccio
-cronometro

  • Stendere un’ asciugamano grande su un lettino da mare;i
  • impostare il cronometro a 30 minuti e metterlo accanto al lettino. E’ un tempo adeguato per la prima esposizione. In seguito ci si può esporre più a lungo, sempre stando attenti alla reazione della nostra pelle;
  • applicare generosamente l’olio su un panno morbido di cotone e massaggiare tutta la parte anteriore del corpo finché l’olio non sarà totalmente assorbito così da agire in profondità sulla pelle. Assicurarsi che prima dell’esposizione la pelle sia asciutta.
  • distendersi e chiudere gli occhi mentre ci si abbronza per il tempo impostato. Rilassatevi;
  • terminato il tempo di esposizione ripetere la stessa operazione sul lato opposto. Si può eliminare l’olio dal viso se necessario;
  • girarsi e impostare il cronometro per altri 30 minuti, chiudere gli occhi.

    Rilassatevi;

  • terminato il tempo necessario d’esposizione fare una doccia utilizzando un sapone neutro, non aggressivo, per eliminare i residui d’olio.

Consigli e suggerimenti

  • Non esporsi mai direttamente ai raggi del sole dopo essersi cosparsi con l’olio d’oliva per più di un’ora su ciascun lato, per non rischiare di scottarsi.
  • Evitare le ore più calde della giornata. Andare al mare la mattina presto o nel tardo pomeriggio: evitare le ore centrali della giornata.
  • Assicurarsi di applicare sulla pelle la giusta quantità d’olio d’oliva e di massaggiare fino a completo assorbimento.
  • L’olio d’oliva è un alimento abbastanza costoso. Non è necessario acquistare un olio di ottima qualità. Qualsiasi marca andrà bene. Ne esistono tantissime in commercio tra le quali poter scegliere.
  • Un’ esposizione prolungata può provocare tumore alla pelle, l’invecchiamento prematuro delle cellule cutanee e danni agli occhi. Abbronzatevi facendo molta attenzione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

sudore
Salute

Rimedi per il sudore

di Notizie

Il sudore è un effetto sgradevole e spesso imbarazzante: vediamo come contrastarlo con semplici accorgimenti di buonsenso e cibi adatti.