Come affittare appartamento settimanalmente COMMENTA  

Come affittare appartamento settimanalmente COMMENTA  

Guesthero, il nuovo servizio innovativo per la gestione degli affitti brevi su Airbnb. Si basa su una commissione sull’affitto del proprietario dell’immobile, il quale potrà demandarne integralmente la gestione in tutti i suoi aspetti ai professionisti di Guesthero, start up innovativa con base a Milano ma che già programma di espandersi in altre città italiane. Tramite tale servizio l’host potrà migliorare il suo ranking e incrementare le proprie possibilità di guadagno giornaliero, senza occuparsi personalmente di qualsiasi aspetto inerente all’affitto breve, dall’accoglienza dell’ospite fino alle pulizie di fine soggiorno.

Leggi anche: Anche se l’appartamento è in condizioni precarie l’affitto va pagato

Molto spesso, chi risiede in una zona o in città turistiche, come Roma, Milano o Firenze, giusto per citarne alcune, decide di affittare il proprio appartamento a dei turisti. Naturalmente, in questo caso, l’affitto non potrà che durare solo poche settimane.

Leggi anche: Il proprietario di casa può chiedere l’aumento dell’affitto?

Poiché anche la locazione turistica deve rispettare le leggi di un contratto in forma scritta, in seguito alla legge 431/98, Confedilizia ha redatto due modelli di contratto per soddisfare le diverse esigenze del turista locatario: il contratto casa vacanze ed il contratto week-end.

Con la prima tipologia di contratto si regolano la durata della locazione, la disdetta del contratto, il deposito cauzionale, le spese extra, l’entità del canone et similia.

L'articolo prosegue subito dopo

Con la seconda tipologia di contratto, invece, si regolano i dettagli specificati anche nel contratto casa vacanze, ma l’appartamento è dato in affitto solo per il week-end.

Leggi anche

openofficeportable
Guide

Come ottenere OpenOffice gratis per Windows 10

Ecco la procedura che dobbiamo eseguire per effettuare il download di Openoffice in modo totalmente rapido e senza sostenere alcun costo. OpenOffice è una delle suite migliori per la videoscrittura e il calcolo. Costituisce davvero una valida alternativa se non si dispone della suite Microsoft Office, soprattutto perchè compatibile con i principali sistemi operativi di uso corrente come Windows, Mac OS X e Linux, e in generale, ci consente di poterne fare un uso analogo a quello che possiamo normalmente fare con i software di casa Microsoft. La suite contiene una applicazione per la videoscrittura davvero molto valida e di Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*