Come affrontare l’altra donna COMMENTA  

Come affrontare l’altra donna COMMENTA  


Se siete state tradite, potreste avere un desiderio prepotente di affrontare l’altra donna. Ci sono pro e contro nell’incontrare la donna con la quale vostro marito vi ha tradito e, se decidete di farlo, ci sono alcune cose che dovreste considerare prima di procedere. Vi daremo alcuni consigli e idee su come affrontare l’altra donna.


Istruzioni

1 Prima di tutto, decidete se volete davvero incontrare l’altra donna. Se non la conoscete di persona, allora non è lei che vi ha tradito, è vostro marito. Pensate a quello che volete ottenere con il confronto. Se parlare con l’amante di vostro marito potrebbe aiutarvi a curare la ferita, allora potrebbe essere una buona cosa da fare.


2 Decidete il metodo di confronto. Avete intenzione di telefonarle, mandarle un’email, vederla di persona o scriverle una lettera? Decidete quali di queste opzioni fa al caso vostro.


3 Assicuratevi di stare calme, prima di affrontare l’altra donna. Questo può essere molto difficile, ma concedersi un paio di giorni per calmarsi e prepararsi al confronto, vi sarà di aiuto. Se scegliete di scriverle una lettera o un’email, potete provare e riprovare finché non sarete felici del risultato.

L'articolo prosegue subito dopo


4 Se decidete di parlare con l’altra donna di persona, assicuratevi di farlo in un territorio neutrale. Considerate la possibilità di portare con voi una terza persona, che vi aiuti a mantenere la calma.

5 Sia che le scriviate una lettera o le parliate di persona, mantenete la conversazione incentrata su di voi. Usate il pronome di prima persona singolare, piuttosto che dare tutte le colpe a lei. Non fatele domande di cui non volete davvero sentire la risposta.

6 Cercate di non arrabbiarvi se la conversazione non dovesse andare come preventivato. Ricordate che non potete mai controllare quello che un’altra persona dice o fa, ma potete sempre controllare quello che dite e fate voi. Non permettete a voi stesse di essere influenzate da quello che un’altra persona dice o fa.

7 Siate preparate all’eventualità che l’altra donna ignori i vostri tentativi di contattarla o rifiuti apertamente di parlare con voi. Sì, vi è stato fatto un torto. No, non potete costringere qualcun’altro a fare qualcosa che non vuole. Se rifiuta di parlarvi, non c’è niente che potete fare. Evitate di ricorrere allo stalking.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*